Articolo top

Appassionati di eSports motoristici e amanti del motomondiale, mettetevi comodi sulle vostre poltrone e segnatevi questa data: 6 giugno 2019. E’ il giorno del lancio di MotoGP 2019, la nuova versione del videogioco pubblicato da Milestone. Per PlayStation 4, Xbox One, Steam e, con un ritardo di qualche settimana, su Nintendo Switch.

LE TAPPE – Oltre a ripercorrere le tappe dell’attuale Motomondiale, Milestone ha predisposto un’ulteriore competizione, la FIM Enel MotoE World Cup, riservata all’elettrico, fonte di alimentazione del futuro. In MotoGP 19 i giocatori potranno scegliere se affontare subito i campioni del Motomondiale o se vestire i panni di un giovane pilota, che dalla Red Bull MotoGP Rookies Cup si fa strada fino a raggiungere la classe regina.

IA E MULTIPLAYER – Utilizzando al meglio le nuove tecnologie di intelligenza artificiale e, in particolare quella neurale, gli sviluppatori punteranno sul machine learning per creare degli avversari “unici”. Un po’ come giocare contro se’ stessi o contro un amico. Milestone, inoltre, predisporrà server dedicati alla modalità multiplayer per rendere migliori le capacita’ di connessione tra le varie postazioni ed evitare fastidiosi “salti” durante il gioco. C’è anche una new entry chiamata Race Director che permetterà agli host di creare la gara online ideale con regole personalizzabili.

SFIDE STORICHE ED ESPORTS – Per gli appassionati verrà prevista una diversa modalità Sfide Storiche, con la possibilità di scegliere piloti del passato e sfidare Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. La versione “storica” è stata pensata anche per le bici e si va ad aggiungere alle competizioni per bici elettriche. Tutto questo senza dimenticare le competizioni legate al gioco competitivo: per il terzo anno consecutivo si disputerà il campionato nazionale MotoGP eSport Championship, con tante nuove sfide per aumentare la concorrenza.

Articolo bottom

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome