banner APP ESM 700×150

Giorgio Simonini, della scuderia Giantruck, si aggiudica il primo appuntamento del PuntoPro Virtual Trophy. La competizione, basata sul titolo di simracing Assetto Corsa, ha visto i protagonisti del nuovo campionato di Sim-Racing-TV sfidarsi sul circuito del Mugello con le Lamborghini Huracan GT3. Simonini, che con le vetture GT3 nel mondo virtuale ha avuto modo di mettersi in mostra anche nel SRO E-Sport GT Series Championship 2020, ha fatto bottino pieno conquistando la pole position, il giro veloce e la vittoria della prima di tre prove che porterà all’assegnazione del montepremi finale di 4000 Dollari, e conduce ora la classifica con 29 lunghezze.

Seconda posizione, in campionato come al traguardo, per Marco Slanzi, che ha guidato un terzetto di piloti tutti appartenenti al D2D-DEKO Simulation. Slanzi, con una tenuta accorta ed attendista, ha approfittato prima del contatto tra Michele Chesini (D2D-DEKO Simulation) e Federico Scionti (Macrì Simulation) e poi dello stesso Chesini con il compagno Franca (mentre erano in lotta per la piazza d’onore) per scalare posizioni.

Medaglia di bronzo per Stefano Zeni, che ha preceduto così Franca sotto la bandiera a scacchi. Quinto classificato Adriano Stellino, al debutto con i colori del Monsters Esports, che ha avuto la meglio in volata su Leonardo Porco (D2D-DEKO Simulation). Nonostante il contatto, Scionti ha chiuso al settimo posto, avvantaggiandosi anche del punto ottenuto in qualifica, grazie al terzo tempo registrato. Sim-Racing.TV infatti, seguendo i suggerimenti dei propri concorrenti, ha deciso di premiare anche i risultati delle qualifiche.

I protagonisti del PuntoPro Virtual Trophy si affronteranno per aggiudicarsi il montepremi di 4000 dollari messi a disposizione dall’organizzazione e dagli sponsor, tra cui un computer dal valore di 1.688 dollari assegnato dalla ARON (specializzata nella produzione di PC per il gaming) appartenente al gruppo SiComputer S.p.A. L’azienda Simoni Racing S.p.A. inoltre fornirà una bellissima sedia da ufficio dal valore di 223,98 dollari.

La prossima prova è prevista sul circuito di Suzuka, utilizzando le Nissan GT-R GT3, con i server di DrivingItalia.NET che si apriranno per le qualifiche in data 10-11 luglio. È ancora la possibile di iscriversi al round asiatico, con inoltre la possibilità di scartare il peggior risultato, offrendo quindi la chance a tutti i piloti che non hanno partecipato alla 1^ prova del Mugello, di competere per il titolo di campione ed il relativo montepremi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome