banner EAG2020 Article 700×150
Sono Raffaele “ErCaccia_98” Cacciapuoti e Simone “Figu7rihno” Figura i due pro che rappresenteranno l’Ac Monza Team eSports. Al momento non sono ancora fissati a calendario impegni ufficiali, ma il progetto, presentato stamani nella sala stampa dello Stadio Brianteo da Adriano Galliani, appare serio e strutturato. Avrà anche un canale Twitch specifico, sul quale si potranno seguire le performance dei due player. Chiaro l’intento: “ci poniamo sullo stesso piano di Roma, Sampdoria, Parma, Empoli e Bologna”, spiega Galliani.
La società guidata da Silvio Berlusconi entra infatti negli esports a fianco di Pro2Be, che porta al Monza due top player italiani. Raffaele Cacciapuoti e Simone Figura sono tra i migliori di Fifa, titolo nel quale competeranno nei prossimi mesi con la casacca biancorossa del Monza sulle spalle. Un’apertura al digitale che Galliani definisce “necessaria per stare al passo coi tempi”, non senza scherzare sui nomi dei due player, su quello di Figu7rinho in particolara, tornando alla memoria a 10 anni fa circa, quando mise sotto contratto Ronaldinho. Erano i tempi del Milan, e i tempi cambiano, e cambiano in fretta.
“Tutto cambia così velocemente – ha sottolineato Adriano Galliani – che per stare al passo coi tempi non potevamo che affidarci a due società specializzate”. Il gruppo Digital 360, per la gestione dei social e la “trasformazione digitale” del brand Monza, e Pro2Be eSports, appunto, presente in conferenza stampa con il suo responsabile marteking e comunicazione, Roberto Forzano, che Galliani definisce “lo Jorge Mendes degli esports”, accostandolo ad uno dei procuratori sportivi più famosi del mondo. Impossibile farsi un’idea dell’investimento economico: “non parlo di cifre – risponde Galliani alla domanda di Esportsmag -, dico solo che abbiamo speso il giusto per il valore di questo progetto”.
Intanto il progetto, basato per scelta sul solo titolo della EA Sports, Fifa 2020 (“scelto perché ha progetto esports strutturato”, spiegano da Digital 360), ha il pieno sostegno anche dello sponsor del Monza, il marchio sportwear trevigiano Lotto. “Lotto ha già dimostrato il suo interesse per gli esports – ha aggiunto Galliani – e appoggia in pieno anche il nostro progetto. Raffaele e Simone, durante le competizioni, vestiranno le casacche biancorosse, le stesse della nostra squadra ufficiale”.
Due gli obiettivi di questa nuova avventura del Monza Calcio, avvicinare i giovani e affermare anche fuori dai confini nazionali il brand Monza (già forte grazie all’autodromo cittadino, ma, secondo Galliani, “sofferente” per la vicinanza di Milano), mentre l’obiettivo dichiarato dai player è quello di portare il Monza esports più in alto possibile, “arrivando a competere, perché no, con i principali team mondiali”. Partendo da dove? “Ancora non c’è un calendario delle competizioni – spiega “Figu7rinho” -, di certo occorrerà partire dalle fasi online, cercando di arrivare più avanti possibile”.
Intanto si parte da domani, con la Game Experience che coinvolgerà 4 abbonati dell’AC Monza, seguito poi dal giro di campo dei due player nell’intervallo dell’incontro Monza – Pro Vercelli, in programma per le 20.45, valido per la quarta giornata del campionato di calcio di Serie C. Domenica 15 settembre l’appuntamento per gli appassionati di esports si sposta al Centro commerciale Auchan Rondò dei Pini, con un incontro dedicato a tifosi e simpatizzanti in programma dalle 14.30.
Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome