Articolo top

Come già molte altre compagini sportive di serie A anche il Bologna Fc 1909 entra negli eSports. La società di Joey Saputo dimostra di non essere attiva solo nel calciomercato, ma di voler essere protagonista anche nel calcio virtuale. Lo fa partecipando direttamente alle fasi di qualificazioni di uno dei principali tornei, la Fifa eClub World Cup 2019. Tra i progetti, cui parteciperanno attivamente i pro player, anche quello della Bfc eSports Academy, la prima legata ad una società di calcio in Italia.

PS4 E XBOX – Giacomo “BortoWins” Bortolani per Xbox e Marco “Barba_21” Barbieri per PS4 sono i due players. “BortoWins”, bolognese, 23 anni, è attualmente n. 71° al mondo nel Global Ranking con 89 punti. Il suo modulo preferito è il 4-2-3-1. “Barba”, di Fano, 23 anni, vincitore di 2 tornei organizzati da King Sport, oggi è il 237° al mondo con 80 punti. Sono due i suoi moduli preferiti: 4-2-3-1 e 4-4-2

LA PARTNERSHIP – L’avvio del progetto è stato possibile grazie alla partnership con Esports Academy, azienda affiliata a Gec e già partner di Sampdoria e Parma nella gestione del progetto eSports. Tra le iniziative del sodalizio c’è anche l’avvio di una vero e proprio vivaio dove scovare nuovi campioni. Si chiamerà infatti Bfc Esports Academy, e sarà uno spazio gaming in città aperto al pubblico dove incontrare e sfidare i players del Bologna, partecipare alla creazione di contenuti esclusivi e tutorial, partecipare a tornei e scouting di talenti per la prossima stagione eSports. È il primo progetto del genere a nascere legato ad una società calcistica italiana.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome