Un traguardo prestigioso per i Reply Totem Esports, che hanno centrato la qualificazione sia per le Finals Emea che per le Apex Legends Global Series. Soddisfatto Fabio Cucciari: “Abbiamo grandi aspettative”. 

Un’organizzazione giovane, ma con le idee chiare. Nati nel 2019, i Reply Totem Esports in poco tempo hanno scalato le gerarchie del nostro panorama competitivo e recentemente sono saliti ulteriormente alla ribalta per aver portato l’Italia alle Global Series di Apex Legends.

I Totem, infatti, sono riusciti a mantenere la vetta della classifica fino al terzo circuito europeo. Un calo di concentrazione per aver centrato già la qualificazione, poi, ha pregiudicato l’ultimo evento. Il roster, in ogni caso, ha portato a casa 4.980 punti. Numeri importanti per Dennis “ShRP” Fratantonio, Johan”JSavageW” Wilbrenninck e Nicolas “Amaazz” Sageot che ha permesso ai giocatori di chiudere al terzo posto e qualificarsi sia per le Finals Emea che per le Apex Legends Global Series Championship (prize pool 1 milione di dollari, ndr).

“Ci sono grandi aspettative – le parole di Fabio Cucciari ai nostri microfoni – in vista dei prossimi eventi. Fino al terzo circuito eravamo primi in Europa. I ragazzi si sono un po’ rilassati nell’ultima tappa. Il team non ha performato un po’ meno. Con la qualificazione ormai in tasca c’è stata meno attenzione, ma siamo molto fiduciosi”.

E’ bastato poco, dunque, ai Totem per prendere le giuste misure al mondo esports. Tutto grazie al lavoro dello stesso Fabio Cucciari, Federico Morchio e Mirko Redi. “Il nostro progetto – ha proseguito “Furia Kid” – è fondato sulla fiducia. Siamo un’organizzazione orizzontale. Cerchiamo sempre di confrontarci. Non siamo una struttura verticale, come le grandi aziende. Ci abbiamo messo sempre grandissimo impegno. Dobbiamo ammettere, però, che l’ingresso di Reply nel progetto ci ha dato un grandissimo supporto”.

In questi mesi il rapporto di collaborazione con Reply ha portato Totem ad allargare ulteriormente gli orizzonti: “Da un po’ siamo attivi su Fifa, Legends of Runeterra e Valorant. Stiamo percorrendo un nuovo percorso su Rainbow Six Siege, dove ci giocheremo le Relegations per il Pg Nationals. Abbiamo sempre lavorato nell’ottica di fare il grande step e diventare un Srl per proporci ai brand non solo come team esports. Abbiamo due anime, dunque: una per quanto riguarda il lato competitivo e l’altra per il mondo dell’intrattenimento”.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome