Articolo top

Anche gli eSports potranno avere presto una propria criptomoneta. Si chiama Five Colors Coin e punta a diventare la valuta di riferimento dei giochi virtuali, con la quale giocare, vincere premi e fare anche transazioni sul mercato finanziario dedicato. A lanciarla su CoinBene, una sorta di Borsa virtuale dedicata alle criptovalute, è stata Five Colors Technologies, azienda da sempre in prima linea nello sviluppo di giochi online, che ha lanciato oggi l’offerta iniziale di scambio. La società di Hong Kong sta anche pensando ad un torneo internazionale da lanciare la prossima primavera

SKILL GAMES PER SMARTPHONE – Five Colors Group, attiva nel settore videogames dal 2012, ha realizzato una piattaforma eSports dedicata esclusivamente al settore mobile, per il momento ancora in beta. I giochi in cui possono sfidarsi i player di tutto il mondo sono i cosiddetti skill games. Tutti, rigorosamente, certificati GLI, l’organismo che garantisce il maggior livello di sicurezza nell’esperienza del gaming, con sistemi anti-cheat certificati e approvati.

500 PUNTI GRATIS – La piattaforma è stata lanciata ufficialmente ieri durante la Japan Blockchain Conference, nella quale è stata ospitata anche una partita in denaro. Ai primi classificati sono stati distribuiti premi in valuta rispettivamente di 1.000.000 yen (1° posto), 500.000 yen (2° posto) e 300.000 yen (3° posto) (convertiti secondo la quotazione di CoinBene per i 200 yen). Altri tornei con premi in denaro saranno organizzati saltuariamente in futuro. Completando la registrazione utente, si potrà giocare gratuitamente con la versione di prova con un credito di 500 punti gioco.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome