banner APP ESM 700×150
  • FUT Champions Cup Stage 3: ecco la situazione attuale del torneo e un primo commento a caldo di Diego Campagnani e Simone Lamella.

E’ durato poco il sogno di Diego “Crazy_Fat_Gamer” CampagnaniGabriel “Gabry” Llhao. I due player italiani sono usciti praticamente subito dal torneo. Ma la giornata iniziale è stata infausta quasi per tutti i più forti player di Fifa riuniti ad Atlanta. Ci aspettavamo di poter raccontare un successo “alla Dagnolf“, per capirci, purtroppo però non è andata affatto così.

Nelle immagini seguenti ecco intanto riportata la situazione attuale del torneo, che si avvia oggi alla conclusione, con già definiti gli incontri di Semifinale sia per PS4 che per Xbox:

PS4 – Semifinali

Nelle semifinali Tom (Fnatic) sfiderà OliBoli (Örgryte IS), mentre Umut (HSV eSports) se la vedrà contro Zezinho (S.L. Benfica).

Xbox – Semifinali

La prima semifinale si gioca tra NRaseck7 e Ollellito (Team Gullit) mentre la seconda è tra Diogo (Sporting CP Esports) e Msdossary (Tundra Esports).

Il torneo di Fifa ha visto in forte difficoltà praticamente tutti i principali player del ranking, a favore dei ragazzi più giovani meno colpiti dalla stanchezza dovuta al jet lag e più freschi per affrontare la competizione. Questa almeno la prima lamentela che arriva da Atlanta, anche se probabilmente le ragioni che hanno portato allo stravolgimento delle gerarchie tra i 64 partecipanti (32 su Xbox e 32 su PS4) sono molteplici, e vedremo ci capirle nei prossimi giorni. Dalla fame (a causa di un cibo definito pessimo) ad una modalità di gioco mai provata, che ha spiazzato i veterani di Fifa.

Intanto abbiamo raggiunto uno dei protagonisti italiani e gli abbiamo chiesto di raccontarci le prime impressioni dopo questa brevissima avventura oltreoceano. Diego “Crazy_fat_gamer” Campagnani affiancato dal suo coach Simone “Lamella” Sfolcini, ha risposto con ironia e intelligenza, senza grosse polemiche, ma assumendosi anche le proprie responsabilità, e promettendo un rapido riscatto sin dal prossimo evento, in programma a febbraio.

Ne è uscito un siparietto dal qualche spicca l’aggettivo “diarreante”, usato da Sfolcini per definire l’esperienza di Atlanta. Ma anche la promessa, come si diceva, di ripartire con piena convinzione dalla Fifa eClub World Cup 2020, che si terrà a Milano dal 7 al 9 febbraio prossimi, dove i team italiani dei Qlash (Crazy_fat_gamer e DrNightWatch), dei Mkers (con la coppia IcePrinsipe e Ribera Ribell) e della Roma (Damie e SpiderKong), saranno tra le 24 squadre che si daranno battaglia.

Ecco il video commento di Diego Campagnani e Simone Sfolcini:

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome