Pagelle vere, commenti inventati. Così potremmo definire il Bar Rift, l’unico bar aperto in zona rossa e in cui si può serenamente parlare del PG Nationals come del campionato di calcio, ovvero in modo totalmente ignorante. Dopo lo scombussolamente della Week 2, i risultati di questa settimana hanno riportato tutto in ordine, rimettendo i Mkers primi e solitari in classifica. Ma soprattutto consegna un ruolo da protagonisti agli Axolotl e ai Cyberground, finalmente abili nel chiudere una Week sul 2-0. Adesso che abbiamo parlato seriamente, è il momento di vestire i panni del classico “allenatore nel pallone”.

Cime tempestose. Stare troppo in vetta fa male a quanto pare e i Macko non sembrano volerci rimanere. Ne fanno tesoro i Cyberground Gaming che nell’arco di due giorni superano sia SMS che Macko: quelli che prima erano sprazzi di vero team adesso sono decine di minuti. Lassi di tempo in cui Gabbo trasforma gli avversari in aracin* da mangiare, manco fossimo a Santa Lucia. Attirati dall’odore di fritto sono arrivati finalmente alla cena anche Sozpurefect e AFM: che adesso, dopo due settimane di digiuno, ritroviamo ovviamente affamati. Dubbio: non è che se mangiano troppo poi si appisolano di nuovo?

MCK – 4,5

CGG – 8

Axel Roses. Altro che divinità antiche, qui gli Axolotl incarnano gli dei del rock con una delle ballad migliori che potessero scrivere. Draft solida, esecuzione perfetta: SMS mandati al baretto su tutta la linea. Tra assoli di chitarra, pizzicotti di basso, e una batteria sempre costante gli assolotti sono ormai entrati nei cuori di tutti grazie a una musica sinergica e piacevole, con un ritmo aggressivo. Incubi per Ferakton e Platy la prossima volta che alla radio ascolteranno Sweet Child o’ Mine.

SMS – 4

AXL – 9

Sorpresa! Quella che sarebbe dovuta essere una tranquilla settimana si è trasformata per i RML in un incubo. Dopo la scorsa Week in cui avevano chiuso 2-0, sia il General Manager Dario Rizzo che il botlaner Counter erano stati ospiti di due trasmissioni. Risulta chiaro che da oggi in poi, visti i risultati, si chiuderanno in pieno silenzio stampa senza proferire alcuna parola con l’esterno. Dall’altro i GGE hanno ottenuto la loro seconda vittoria in campionato, spinti dalla necessità di arrivare più in alto possibile e fare cassa, vista la multa ricevuta dalla direzione del PGNATS di 2.000 euro. È soprattutto Wondro a trascinare la baracca, consapevole di dover dimostrare che quei soldi sono “worth”, come si direbbe in gergo.

RML – 5

GGE – 7

Dottor Stranamore. “Dottore, dottore, il paziente ha bisogno di cure!”, urla l’infermiere. “Non è più affar mio, ho già fatto abbastanza ieri. Non lavoro mica tutti i giorni”. Si chiude la settimana del ritorno di DrMatt negli Outplayed. D’altronde il male da affrontare questa volta era più importante di quello precedente, per cui servivano competenze superiori a quelle possedute. Nemmeno il resto dell’equipe ha aiutato più di tanto, e l’ospite all’interno del paziente ne ha approfittato per svilupparsi e cibarsi dall’interno degli Outplayed come un Alien. Un essere che ha mangiato praticamente tutto ciò che era alla sua portata prima di sentirsi sazio.

MKS – 7,5

OP – 5

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome