Il consueto appuntamento con il capodanno cinese e i relativi festeggiamenti ci porta quest’anno nel 2057, anno del bue, con l’evento Belva Lunare che approderà dal 4 febbraio sia per League of Legends che per League of Legends: Wild Rift, il nuovo titolo mobile. Città futuristiche unite ad antichi templi, con un’unica ovvia missione: salvare il Capodanno Lunare dell’universo di Runeterra. 

YouTube player

Su League of Legends arrivano nuovi aspetti, chroma, emote e funzionalità, inclusi gli aspetti esclusivi per Aphelios e Viego Belve Lunari, oltre al ritorno della tanto apprezzata modalità ARURF.

  • Due nuovi aspetti esclusivi per League of Legends, Viego Belva Lunare e Aphelios Belva Lunare
  • Nuovi aspetti Belva Lunare per Darius, Jarvan IV, Annie, Alistar e Fiora, che potete trovare anche in Wild Rift
  • Il ritorno di ARURF, la modalità Fuoco Ultra Rapido (Tutti casuali), senza costi di abilità e con ricariche ridotte
  • Più nuovi bordi, premi, icone ed emote all’interno del Pass evento

Anche Wild Rift avrà il suo evento Belva Lunare con l’aspetto esclusivo dedicato a Miss Fortune e nuove modifiche che arriveranno nella patch 2.1. In particolare troveremo nuove funzionalità, come i replay, per riguardare le vostre ultime 50 partite, e la modalità spettatore, per assistere a quelle dei vostri amici. Non solo: nelle settimane successive alla patch arriveranno finalmente su Wild Rift anche Xayah e Rakan, una delle coppie più apprezzate su League of Legends.

L’evento Belva Lunare in sé invece chiederà ai giocatori di caricare le reliquie delle feste passate, necessarie per domare la Belva e salvare il Capodanno. Dal quartier generale della squadra dovrà essere scelta una reliquia che potrà poi essere caricata completando le varie missioni in gioco. Chi riuscirà a caricare tutte le reliquie potrà ottenere icone esclusive.

 

Dal 4 febbraio l’evento Belva Lunare sarà disponibile su Runeterra.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome