banner EAG2020 Article 700×150

L’imminente Blast Pro Series di Miami ha trovato i suoi main sponsor. La catena di fast food Burger King innanzitutto, ma anche il marchio di energy drink GFUEL, lo strumento di formazione Play Top Frag e gli specialisti delle sedie da gioco Vertagear. L’annuncio arriva direttamente da RFRSH Entertainment.

IL RUOLO DI BURGER KING – Il fast food legato agli hamburger parteciperà alla produzione di contenuti correlati a Blast e promuoverà una competizione online in cui i fans avranno la possibilità di vincere i biglietti per la Blast Pro Series di Los Angeles il 12 e 13 luglio.

LA DICHIARAZIONEEsports Insider riporta sul suo sito il commento dell’accordo da parte di Leo Matlock, capo della sezione “Commercial Solutions” di RFRSH Entertainment e BLAST Pro Series: “Abbiamo ospitato cinque eventi Blast in quattro diversi Paesi e sette tornei totali nel 2019 e ci prepariamo al gran finale. Cresciamo esponenzialmente e con l’elenco di nuovi partner che collaborano con noi, cresceremo sicuramente ancora di più”.

IL TORNEO DI MIAMI – Si svolgerà il 13-14 aprile e metterà in palio un montepremi complessivo di 250 mila dollari. Parteciperanno le migliori squadre Pro al Mondo di CS:GO.

SPONSOR ILLUSTRI – Gli eventi Blast Pro Series sono fonte di attrattiva per grandi partnership commerciali. Prima di Burger King hanno supportato questi tornei eSports Sky, Red Bull, Ben & Jerry, Fallen Store e Cougar Gaming. OMEN di HP, Betway e Twitch sono gli attuali partner per l’intera serie Blast Pro.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome