banner EAG2020 Article 700×150

In Borsa Italiana arriva VanEck Vectors Video Gaming and eSports UCITS ETF, si tratta del primo Exchange Traded Fund presente nella Borsa di Milano focalizzato sul segmento esports. Il prodotto, sul quale si può investire dal 10 settembre scorso, offre agli investitori l’opportunità di replicare la performance complessiva delle società attive nel segmento del video gaming e degli esports, rappresentata dall’indice MVIS Global Video Gaming and eSports. Si tratta di una particolare tipologia di fondo d’investimento che viene negoziato in Borsa come una normalissima azione e ha come obiettivo d’investimento quello di replicare l’indice al quale si riferisce.

L’indice si riferisce allo sviluppo del settore videoludico, anche competitivo, includendo  società che generano oltre il 50% dei propri ricavi da questo segmento di mercato. Il tutto mentre il videogioco, in generale, sta vivendo una fase di sviluppo importante, con ricavi per oltre 150 milioni di dollari previsti per il 2019, con un incremento di almeno il 10% rispetto al 2018. Nel contempo anche il mercato italiano degli ETF è in continua crescita, con oltre 70 miliardi di euro gestiti anche nell’ultimo anno. Il nuovo prodotto, in breve denominato Ticker ESPO, è ora accessibile a chiunque, offre una buona opportunità per investire negli esports, ma occhio alle fluttuazioni. Gli investimenti di questo tipo vanno comunque valutati con l’aiuto di esperti e non certo con soluzioni fai da te. Giusto per capire a cosa si può andare incontro ecco il grafico (creato dal sito specializzato Teleborsa) che rappresenta le fluttuazioni dell’ “ETF esports” nei primi 18 giorni di attività:

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome