Articolo top

Come le notti magiche dei Mondiali di calcio o la prima dell’ultimo film della saga di Star Wars. Solo che il maxischermo stavolta è per un evento di eSports.

IN ITALIA – Negli studi italiani di Videogames Party, presso la VGP Home in Via Montenero 78 a Milano, verrà organizzato un viewing party il 15 marzo 2019, in occasione della tappa texana della Call of Duty World League. A organizzare gli eventi dal vivo, oltre che la diretta streaming su Twitch, saranno Rampage In The Box e Videogames Party.

TEXAS – La tappa che prenderà il via il 15 marzo si terrà al Fort Worth Convention Center di Fort Worth (USA), dove sedici squadre si sfideranno per contendersi la CWL Fort Worth Cup. Davanti al maxischermo milanese, invece, sarà possibile partecipare come pubblico, ad ingresso gratuito e fino ad esaurimento posti, per assistere dal vivo alla diretta, che vedrà a dirigere le danze i caster più noti della versione giochi competitivi di Call of Duty.

LICENZIAMENTI – Il popolare sparatutto continua a essere sulla cresta dell’onda nel nostro Paese, ma negli Usa imperversano le polemiche sulla ridda di licenziamenti, ben 800, annunciata dalla casa di produzione Activision Blizzard. Allontanamenti decisi nonostante il bilancio dell’azienda californiana sia più che roseo. L‘organizzazione sindacale per gli sviluppatori, Game Workers Unite, ha deciso di portare avanti una protesta su Twitter che chiede l’allontanamento dell’amministratore delegato , Robert Kotick.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome