banner EAG2020 Article 700×150

Call of Duty è sempre più rosa. Sarà Johanna Faries la nuova Commissioner Esports, che si occuperà dell’intera sezione competitiva del popolare FPS.

Dopo la nomina ricevuta da Activision Blizzard, Faries ha anticipato le linee guida in vista della stagione 2020 di Call of Duty: “La fase delle vendite degli slot è in corso ed è iniziata quella della pianificazione ed esecuzione che porterà all’avvio della nuova stagione. Come commissario devo curare tutti gli aspetti della nuova CWL che ha struttura ben diversa rispetto a quella che si concluderà a breve.
Le sette franchigie presenti fino a questo momento hanno una visione a livello globale del prodotto. Call of Duty ha un potenziale mondiale, questo può sembrare spaventoso, ma allo stesso tempo è emozionante”.

Arrivata in Activision Blizzard nell’ottobre del 2017, Faries vanta un ottimo curriculum nel settore videoludico. Ha infatti lavorato per quasi dodici anni all’interno della National Football League, ricoprendo vari ruoli, tra cui responsabile dello sviluppo del business, delle sponsorizzazioni e delle vendite, dei prodotti di consumo e del marketing al dettaglio e della gestione dei fan.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome