Carburatore76: l'intervista al rookie of the year della eSerie A
banner RoundOne 700×150

Il Milan sta investendo tempo, risorse e talento nelle nuove generazioni di appassionati del pallone. Dal suo palinsesto di programmi in diretta streaming su Twitch ad AQM, il suo team esports in collaborazione con Qlash, l’attenzione per i giovani è un pilastro del futuro del team. A dimostrazione dell’impegno del club, il loro player di FIFA più giovane, Nicolò “Carburatore76” Poggi (16 anni), arrivato dalla fase Draft della eSerie A 2021/22, ha appena vinto il titolo di esordiente (rookie) dell’anno proprio della eSerie A. Lo abbiamo incontrato per farci raccontare la sua storia, il suo trionfo e le sue speranze per il futuro.

Carburatore76: l'intervista al rookie of the year della eSerie A

L’inizio della Carriera di Carburatore 76

Come sei arrivato ad appassionarti cosi tanto a Fifa?

“Mi è sempre piaciuto giocare a calcio e fin da quando avevo 6 anni ho iniziato a giocare a Fifa su Playstation. Prima giocavo con gli amici come passatempo ma, da quando è scoppiata la pandemia, ho avuto molto più tempo per allenarmi, sono migliorato molto e ho iniziato competere”.

Come ti sei sentito quando il draft ti ha eletto player del Milan?

“Quando il Milan mi ha scelto nel draft è stata un’emozione grandissima; poter rappresentare una squadra cosi importante è stata fin da subito una grande gioia oltre che una grande responsabilità. Inoltre poter giocare con Crazy (Diego “Crazy” Campagnani ndr) che è un giocatore spettacolare e che ha vinto tanto, mi ha dato la carica per fare bene”.

L’eSerieA Tim e la svolta

Com’è stato vincere la propria partita d’esordio?

“La partita d’esordio contro il Torino di Obrun2002 è stata cruciale a livello emotivo, ero molto teso perché arrivavamo da due pareggi e sapevo che quei 3 punti sarebbero stati fondamentali; inoltre avevo tanta voglia di mettermi in mostra e ripagare la fiducia che mi era stata data dal Milan. Quando ho vinto ci ho messo un po’ a realizzare. Quando è finita la partita ho aperto il telefono e ho visto tutte le persone che mi avevano fatto i complimenti, non dimenticherò mai quei momenti”.

Dopo l’approdo nelle final 8, ora sei anche rookie of the year, cosa significa per te questo premio?

“Questo premio è molto importante per me; essere uno dei giovani più promettenti mi mette tanta adrenalina e mi fa sentire di aver ripagato la fiducia che mi ha dato il Milan”.

Il futuro di Carbutatore 76

Quanto giochi a calcio nel mondo reale?

“Ho giocato a calcio a livello agonistico fino allo scorso anno; da quest’anno, considerati gli impegni scolastici, ho deciso di dedicare tutto il mio tempo libero a Fifa”.

Quando questa stagione sarà finita cosa ti riserva il futuro?

“Credo sia ancora presto per rispondere a questa domanda; mi sto trovando molto bene con il Milan e sono ancora molto concentrato sui tanti eventi a cui parteciperò oltre alla eSerie A”.

banner RoundOne 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome