banner EAG2020 Article 700×150

Chiqui e Lattosio sono i finalisti italiani del Red Bull M.E.O., il torneo riservato ai giochi competitivi su mobile, le cui finali si sono tenute sabato presso il Video Games Party di Milano. I due player rappresenteranno l’Italia ai mondiali di Clash Royale ed Hearthstone di febbraio, mentre, per Brawl Stars, saranno i Qlash a tenere alta la bandiera italiana. I vincitori delle finali italiane avranno l’occasione di scontrarsi con i migliori player di queste discipline, provenienti da oltre 30 Paesi del mondo.

Nel torneo di Clash Royale sono stati CGG_Rob ed AceTheJuice ad aprire la competizione con la prima semifinale. CGG_Rob ha avuto la meglio con un netto 2:0, traghettato verso la vittoria grazie alla giusta scelta dei deck. La seconda semifinale ha avuto invece come protagonista Chiqui, che è riuscito ad avere la meglio sul campione in carica Pasti02, vincendo per 2:0 grazie a ottime giocate. La finale tra CGG_Rob e Chiqui si è rivelata un match tiratissimo, dove a spuntarla è stato appunto Chiqui, che è riuscito ad aggiudicarsi il titolo solo al terzo game.

Nel primo turno di Hearthstone, invece, si sono scontrati Andrea93 e Meliador. Quest’ultimo, dopo aver perso il primo game, è riuscito a prendere le giuste contromisure, vincendo così gli altri due game e arrivando in finale. Nel secondo turno si sono scontrati invece Lattosio e tolsimir, con il primo che ha controllato nettamente il match, grazie al grande lavoro fatto nella fase di studio della strategia di gioco. La finale tra Lattosio e Meliador è stata piuttosto equilibrata: Lattosio si è portato subito avanti nel primo game, ma è stato raggiunto subito da Meliador nel secondo. Il pareggio non ha però scoraggiato Lattosio che, con grande forza e sicurezza nelle sue scelte tattiche, ha vinto l’ultimo game in scioltezza, ricevendo anche i complimenti dell’avversario

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome