Il Città di Varese fa il suo ingresso ufficiale nella eSerieD 2020/2021. La squadra guidata al “Franco Ossola” dalla bandiera biancorossa Donato Disabato, verrà affiancata dell’eTeam esport di capitan Sabatino Guarino (nella foto). La società lombarda, nata nel segno della continuità d’amore per i colori del glorioso Varese, ha scelto con grande lungimiranza di intraprendere il proprio cammino negli  esports, settore in costante crescita, capace di promuovere il brand e avvicinare i giovani al club.

Grazie all’impegno e al coordinamento del capitano è stata allestito un team di 18 elementi provenienti da tutta Italia per affrontare la stagione nel nuovo format 11 vs 11 che potrà essere seguito, tra le altre piattaforme, sul canale Twich della Lega Nazionale Dilettanti. Per Guarino, miglior esterno di VPL e VPG nel Pro Club dell’anno scorso, comincia dunque una stimolante avventura da vivere con tanti altri player investiti della “responsabilità” di tenere alti i colori dei blasonati Club della Serie D.

Guarino Sabatino ha le idee chiare e fissa gli obiettivi: “Siamo pronti a scendere in campo in questo affascinante campionato alla PlayStation 4  – come affermato sulle colonne de “Il Bosino” (l’house organ del Citta’ di Varese). Nell’11 vs 11 – aggiunge – ogni giocatore reale ne controlla uno virtuale e i tempi di gioco riguarderanno due tempi da 6’ ciascuno. Senza nasconderci dietro un dito ci siamo prefissati, come minimo, di raggiungere i play off”.

Ma ecco tutti i nomi dei protagonisti del Città di Varese eSport:  Carlo Iannelli, Matteo Beccatelli, Tudor, Alberto Parravicini, Andrea Babbi, Francesco Ciufo, Ale, Luigi Greco, Francesco Fazio, Manuel Amura, Sabatino Guarino, Daniele Strada, Nicola Ciprino, Gabriele Tufano, Pasquale Guarino, Salvatore Cimminiello, Christian Mucciante e Francesco Mastillone.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome