Razer invita i gamer di tutto il mondo a unire le forze nella lotta contro il Covid-19. I gamer possono offrire il proprio contributo giocando, guadagnando Razer Silver e impegnandoli, poi, per la donazione di mascherine chirurgiche agli operatori sanitari in prima linea in tutto il mondo. E’ l’iniziativa contraddistinta dallo slogan “Stay Home and Game On”, un programma Paid to Play di Razer che consente in tal modo alla community di impegnarsi attivamente nella lotta contro il Covid-19 anche mentre si gioca.

È possibile verificare se il proprio titolo preferito sia sulla lista dei giochi Paid to Play del software gratuito Razer Cortex, disponibile per PC o dispositivi mobile Android. Il lancio dei giochi tramite Razer Cortex permette dunque ai gamer di accumulare Razer Silver, che normalmente possono essere scambiati per riscattare una serie di premi, quali per esempio hardware Razer, gift card digitali e altri giochi. Da oggi però è possibile usare il proprio Razer Silver per sostenere la donazione di mascherine a chi quotidianamente combatte in prima fila il virus.

“Ci appelliamo alla gaming community per fare ciò che ci riesce meglio, rimanere a casa e continuare a giocare, e ora anche per una buona causa – ha spiegato Min-Liang Tan, CEO di Razer -. L’esclusivo ecosistema di software e servizi di Razer ha sempre posto il gamer al centro di tutto e adesso abbiamo un modo per permettere alla community di contribuire direttamente alle iniziative chiave di Razer legate al Covid-19. Per chi è pronto a raccogliere la sfida, siamo entusiasti all’idea di vedere quante mascherine possiamo donare insieme”.

Oltre al programma Paid to Play, i gamer possono anche contribuire alle donazioni di mascherine tramite Razer Gold, il più vasto credito virtuale unificato per i giochi e l’intrattenimento del mondo. Iscrivendosi a Razer Gold, gli utenti riceveranno un regalo di benvenuto di 1000 Razer Silver. Per guadagnare più Razer Silver, devono semplicemente spendere per i loro titoli preferiti o crediti di gioco utilizzando Razer Gold. I gamer possono quindi destinare i Razer Silver accumulati per sostenere la donazione di maschere chirurgiche agli operatori in prima linea. Finora, sono oltre 30.000 le maschere donate dai gamer a livello globale con i propri Silver.

Questa nuova iniziativa rientra nell’attuale campagna di Razer, #RazerForLife, volta a sostenere le comunità e le imprese durante la pandemia, e si aggiunge all’impegno dell’azienda a donare 1 milione di mascherine alle comunità più colpite in tutto il mondo.
Razer aggiunge di continuo nuovi giochi e modalità con cui è possibile per i gamer guadagnare Razer Silver gratuitamente. I publisher che vogliono partecipare al programma Paid to Play di Razer Cortex possono contattare Razer all’indirizzo https://developer.razer.com/razer-gold-developer-and-partner-program/ . I gamer invece possono trovare maggiori informazioni visitando il sito di Razer dedicato all’iniziativa.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome