banner APP ESM 700×150

Guild Esports Plc, il gruppo bitannico proprietario e sviluppatore di team di esports annuncia la richiesta di quotazione alla Borsa di Londra.

Il fenomeno degli sport elettronici continua a espandersi anche in termini di business, raggiungendo nuovi traguardi. Dopo le precedenti quotazioni in Borsa di gruppi di esports, di cui abbiamo già parlato in precedenza, come quella di Esports Entertainment Group e di Luckbox e altre ancora, arriva oggi l’annuncio da parte di Guild Esports della quotazione delle proprie azioni ordinarie al Segmento di quotazione standard della Borsa di Londra, dal prossimo autunno.
La società di esports – già dedita agli onori della cronaca per via del ben noto team fondato da David Beckham, ex giocatore di calcio e capitano dell’Inghilterra, e ora co-proprietario della nuova squadra della Mls Inter Miami Cf – diventerà il primo franchise di eSport ad aderire alla Lse.

Carleton Curtis, presidente esecutivo di Guild, commenta così l’iniziativa: “La crescente popolarità globale degli esports ha consentito a diversi franchise esistenti di monetizzare le loro attività attraverso sponsorizzazioni, retail, merchandising, abbigliamento e licenze di prodotti, nuovi media e mobile, trasmissioni e tornei. Guild sarà il primo franchise di eSport a entrare nel mercato azionario di Londra, che ci fornirà il deposito, la credibilità e il capitale per soddisfare la nostra ambizione di diventare uno dei primi dieci franchise di esports al mondo entro tre anni”.

La mossa arriva in un momento storico particolarmente favorevole, che vede gli esports al centro dell’attenzione, con una base di fan in rapida crescita in tutto il mondo e alcuni tornei che attirano un pubblico più vasto dei campionati di tennis di Wimbledon, del Tour de France e degli Us Open.
La Società prevede di creare un franchise globale leader istituendo le proprie squadre di eSport per competere nei principali tornei di eSport e un’infrastruttura di formazione e ricerca dei giocatori modellata sulle accademie di talenti sperimentate dalle squadre di calcio della Premier League nel corso di molti anni. Inoltre David Beckham utilizzerà la sua influenza globale e il suo seguito per supportare lo sviluppo del marchio e dell’attività della Società.

Non solo. Guild prevede anche di creare e mettere in campo inizialmente squadre dedicate per competere in quattro partite online: Fortnite; Cs Go; Rocket League e Fifa.
Il mercato degli esports sembra pronto per un’ulteriore crescita significativa e così la Società offre agli azionisti un’opportunità unica di possedere un franchise che intende creare entrate derivanti da vincite nei tornei, opportunità di marketing digitale, sponsorizzazioni, abbonamento, merchandise e tour o eventi promozionali.
I proventi del collocamento delle azioni verranno utilizzati per reclutare nuovi giocatori, investire nel marchio Guild ed espandere le attività della Società.

Zeus Capital e Mirabaud Securities agiscono in qualità di broker congiunti e book runner per l’Azienda.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome