banner Beaths 700×150

Sono partiti in 1312 e sono rimasti in 16: una lunga sfida a colpi di joypad, che terminerà la sua prima fase domani a Coverciano, quando la “Finale Timvision eNazionale PES” decreterà i quattro giocatori che avranno l’onore di vestire la maglia azzurra e rappresentare così l’Italia nelle prossime qualificazioni a Uefa eEuro 2020. Ieri, alla presentazione della “Finale TIMVISION eNazionale PES”, oltre a Marco Brunelli, segretario generale della FIGC, erano presenti anche Giovanni Sacripante, responsabile Marketing e Contenuti digitali FIGC; Enrico Novari, project manager TIM per progetto eNazionale TIMVISION, e Daniel Schmidhofer, ceo di Pro-Gaming Italia.

I protagonisti: Rosario “Npk_02” Accurso, Christian “Highlander” Alloa, Francesco “FranBartozRevolt”  Bartolozzi, Salvatore “SASINHO_DIGIAC” Di Giacomo, Giuseppe “RaissForever_10” Frigerio, Andrea “NGU_STIFFLER“ Galimberti, Christian “NGU_GIORDA21” Giordano, Juri “Guronaldo“ Guidetti, Carlo Alessandro “jock_86” Impero, Nicola “nicaldan“ Lillo, Carmine “Naples17x” Liuzzi, Luigi “Kirito_Yuuki_00” Loffredo, Alfonso “AlonsoGrayfox “ Mereu, Mattia “Teclis-88” Pallotta, Stefano “segagol7” Segatori e Giuseppe “Spagnols88” Spagnolello. Questi i nomi dei 16 player che nei mesi scorsi si sono guadagnati l’accesso alla fase finale.

“Quattro di voi – ha sottolineato il segretario generale della Figc, Marco Brunelli, rivolgendosi ai 16 players – avranno l’opportunità di far parte della ventunesima Nazionale della Federazione che sta per nascere. Ventunesima solo in ordine cronologico e non certo per importanza. È affascinante il fatto che la ventesima Nazionale nata sia quella delle Leggende Azzurre, che richiama la memoria, mentre quest’ultima è orientata verso il futuro. Il mio ringraziamento va al title partner di questo progetto, TIMVISION, che denota una grande attenzione verso i nuovi fenomeni legati al calcio”.

I finalisti si sfideranno oggi pomeriggio nella sala conferenza ‘Mario Valitutti’ del Museo del Calcio, allestita per l’occasione a cornice d’eccezione dell’evento: “Giocare qui – ha commentato Brunelli – tra i cimeli azzurri, creerà un’atmosfera particolare e densa di emozioni, in cui due estremi della nostra storia calcistica si toccheranno”. Come abbiamo scritto nei giorni scorsi i quattro futuri azzurri avranno il compito di difendere i colori italiani alle qualificazioni a Uefa eEuro 2020 contro Galles, Isole Faroe, Ucraina, Andorra e Montenegro. L’obiettivo è quello di staccare il pass per la fase finale, in programma a Wembley il 9 e 10 luglio, a ridosso della finale del campionato europeo maschile.

Ecco qualche fotogramma del match inaugurale, tra Nicaldan e Segagol7:

I caster dell’evento, Ivan Grieco e Simone Trimarchi:

I festeggiamenti dopo il secondo gol di Nicaldan, che all’85esimo fissa il risultato sul 2-1.

Gli incontri saranno giocati grazie alla connettività TIM fisso e mobile e verranno trasmessi in diretta su TIMVISION – la TV di TIM Title Partner della eNazionale – disponibile su TIM Box, smart TV, smartphone, tablet, PC (www.timvision.it) e su Twitch (twitch.tv/esl.it). Sarà inoltre possibile seguire il torneo attraverso le piattaforme social di TIM e sul sito enazionale.figc.it.

Il programma del torneo

Sabato 18 gennaio
Ore 13-16. Prima fase a gironi del Torneo
Ore 16.30-19.30. Seconda fase a gironi del Torneo

Domenica 19 gennaio
Ore 10-12. Altre gare della seconda fase a gironi del Torneo
Ore 12.30. Primo spareggio
Ore 13.30. Secondo spareggio
Ore 15. Premiazione nell’Aula Magna di Coverciano

Banner DT9 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome