Una ricerca promossa da Entain rivela una forte correlazione tra scommesse e videogame competitivi, che anticipa una maggiore domanda futura di prodotti eSport nel betting.

I giocatori di esports hanno una maggiore probabilità di avvicinarsi al mondo delle scommesse sportive e al gioco online. A rivelarlo, è un studio condotto su un campione di 16mila persone nel Regno Unito, dal quale emerge che i videogiocatori avrebbero una probabilità di 4,3 volte superiore rispetto agli altri di partecipare alle scommesse e 4,5 volte in più di essere coinvolti nel gaming in rete. Osservando i comportamenti mutevoli dei consumatori la ricerca – promossa dalla società Entain – ha sfidato la credenza popolare che il gioco sia prevalentemente per la cosiddetta “Generazione Z”.
“Una generazione di consumatori di console, un tempo soprannominati nativi digitali, ha mantenuto l’entusiasmo iniziale per prodotti come PlayStation, Blackberry e Xbox per diventare oggi ‘papà digitali’”, si legge nella nota di Entain che accompagna la ricerca. “In effetti, abbiamo scoperto che gli uomini con bambini hanno maggiori probabilità di passare il tempo a giocare e guardare gli esport rispetto a quelli senza e, nell’intervallo compreso  tra i 25 e i 44 anni, gli uomini hanno il doppio delle probabilità rispetto alle donne di trascorrere il tempo giocando e guardando gli esport”, prosegue la nota.
Dom Groundsell, vicedirettore del digitale di Entain, aggiunge: “L’entusiasmo per il gioco d’azzardo, il mobile e le forme più social di intrattenimento interattivo è tutt’altro che limitato alle generazioni più giovani. Persone di tutte le età, in particolare i papà di mezza età, amano il gioco e sembrano amare lo sperimentare contenuti nuovi ed entusiasmanti. Stiamo sviluppando nuove esperienze di intrattenimento interattivo con più funzionalità di gioco e social, perché è sempre più chiaro che questo è ciò che vogliono le persone”.

I RISULTATI DELL’INDAGINE

Il 10 percento degli adulti di età inferiore ai 24 anni ha risposto di guardare gli esport tramite piattaforme come Twitch, su base settimanale, seguito dal 9 percento dei giovani tra i 25 e i 34 anni e dal 6 percento dei giovani tra i 35 e i 44 anni. Si prevede che aumenterà anche la domanda di esports come prodotto di intrattenimento e offerta di scommesse poiché il 37 percento degli adulti del Regno Unito ha dichiarato di aspettarsi di guardare gli esport in futuro, più del doppio dell’attuale 15 percento che lo fa, secondo un sondaggio separato di 20mila adulti in 16 mercati.
Entain prevede anche un aumento dell’uso della realtà virtuale, dato che il 60 percento dei consumatori digitali dell’azienda e il 57 percento degli adulti di età inferiore ai 35 anni si dichiarano “molto interessati” a quel tipo di tecnologia.
Altri risultati della ricerca di Entain mostrano inoltre che due terzi (59 percento) degli uomini britannici di età compresa tra i 25 e i 44 anni gioca al computer o ai videogiochi, come Fifa o Fortnite, ogni settimana, il doppio del livello delle donne nella stessa fascia di età (29 percento). Oltre la metà dei papà britannici in questa fascia di età (56 percento) afferma di giocare anche a giochi mobili come Candy Crush e l’84 percento utilizza i social media.

Nel complesso, se si considerano tutti gli inglesi, gli adulti di età inferiore ai 24 anni sono i più grandi videogiocatori (il 53 percento gioca al computer o ai videogiochi ogni settimana), ma i 25-34enni e i 35-44enni sono dietro di poco (rispettivamente al 46 percento e al 36 percento).
La stragrande maggioranza (85 percento dei 35-44enni e 89 percento dei 25-34enni) utilizza anche piattaforme come Instagram, Snapchat e TikTok in una settimana tipo. Questo è solo leggermente indietro rispetto alle schiere più giovani, con il 92 percento degli adulti di età inferiore ai 24 anni che si impegnano sui social media.
“Entain lancerà nuove esperienze innovative per i clienti nel Regno Unito attraverso alcuni dei suoi marchi leader, come Ladbrokes. Basati sulla realtà virtuale e sulle esperienze di intrattenimento mobile nello sport, nel gioco e nella musica, questi prodotti innovativi mostreranno come Entain stia incontrando le mutevoli esigenze dei clienti. Ad esempio, attraverso le partnership con le band, i clienti di Ladbrokes saranno in grado di trasmettere in streaming contenuti musicali e ottenere l’accesso esclusivo a concerti ed eventi attraverso il suo marchio Amplify lanciato di recente”, afferma la società, che sembra davvero decisa a sviluppare anche il fronte esports e la connessione tra i due mondi dell’intrattenimento.

 

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome