banner APP ESM 700×150

L’Esport ha contagiato Snoop Dogg, Jamie Foxx e anche la bellissima Emily Ratajkovski. La notizia risale a un paio di mesi fa ma è il segno di come si stia investendo sugli eSports. A farlo, soprattutto, e coinvolgendo i vip, è stata EA Sports and Games che ha prodotto un livestreaming con 64 players a Battlefield 1. E che vip! C’erano l’attore Jamie Foxx, Terry Crews, il rapper Snoop Dogg, il calciatore professionista Marshawn Lynch e soprattutto la modella più seguita dei social, la bellissima Emily Ratajkowski.

Battlefield 1 è lo sparatutto in prima persona ambientato nella Prima Guerra mondiale, che presto potrebbe diventare un eSport. Una nuova generazione di Call of Duty, insomma.

Ok, il più bravo è senz’altro Wiz Khalifa, rapper, che ha un record di kill-death di 2-11 e ha totalizzato 7056 punti. Più immagine che sostanza invece per Emily Ratajkovski, visto che è finita ultimissima nella classifica con appena 324 punti racimolati. E gli altri vip? Sherman è finito secondo, è stato più prolifico sotto il profilo degli avversari abbattuti (9 kill e 11 death), ma il suo punteggio si è fermato a 6892. Al 3° posto un altro rapper, The Game, che ha totalizzato 6117 punti. Il direttore della programmazione di Xbox, Larry Hryb, si è distinto con uno score di 3-12 e 5763 punti. 1142 il risultato di Jamie Foxx, mentre Lupe Fiasco (rapper) è arrivato a 945 per una prova che stava per avvicinarsi al suo cognome: nomen omen? Meglio dei 324 punti di Emily Ratajkowski ha fatto anche l’attore Terry Crews, anche se non di molto: 585 il suo score, frutto di un record da 8 uccisioni subite e nemmeno una inflitta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome