Articolo top

E’ l’inedita coppia Deathrose-Crackk ad aggiudicarsi la prima edizione dell’Amelia Fortnite Cup, torneo ad inviti creato dal Team Amelia e al quale hanno preso parte i migliori team italiani del titolo firmato Epic Games. Il duo, che ha gareggiato per i colori del Team Exeed (Crackk in realtà è un free agent), ha conquistato il primo posto mettendo in fila altre 42 coppie, tutte di altissimo livello, nonostante l’assenza di pezzi da 90 come Pow3r e Kroatomist. Al secondo posto nella classifica generale si sono piazzati Heaty e Undreds del team Morning Stars, mentre sul gradino più basso del podio sono arrivati Fredy e Snagged, attualmente senza team.

Deathrose e Crackk sono partiti a rilento, piazzandosi solo al 14/mo posto (e appena 2 kill) nel primo dei cinque match del torneo e al 6/o (e una kill) nella seconda gara. Il riscatto è arrivato però nel terzo match, vinto dai due ragazzi del team Exeed con 7 kill totali. Ancora un 6/o ed un 3/o posto nelle due battle royale finali hanno consentito ai due di portarsi a casa il trofeo e 80€ in V-Bucks. Al secondo e al terzo posto sono andati rispettivamente 50€ e 20€, sempre in V-Bucks.

Non mi aspettavo di vincere il torneo. Sono molto soddisfatto le parole di Giacomo ‘Crackk’ Rotta -. Io e Deathrose non avevamo mai giocato insieme, abbiamo cominciato ad allenarci appena un paio di giorni fa. Io sono senza team ma, a questo punto, sto pensando di formare duo con Deathrose magari per i prossimi tornei. Quello appena concluso devo dire che è stato molto ben organizzato, cosa ormai sempre più rara in Italia“.

Torneo sottotono per Rekins, uno dei favoriti delle coppie in tabellone e anche lui del team Exceed che, in coppia con Kanser, non è riuscito ad andare oltre l’11/mo posto.

Siamo davvero molto soddisfatti ed entusiasti della riuscita del torneo – commenta il presidente del Team Amelia, Stefano Parodi -. Talmente tanto che stiamo pensando già alla prossima edizione e non nascondo che potremmo inaugurare una vera e propria Series. Più di 4.000 persone hanno seguito l’evento in diretta, tra i vari canali che hanno ospitato l’evento. E’ stata una grande emozione, con un esito superiore alle aspettative. Grazie davvero a tutti“.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome