Articolo top

Twitch chiude l’account di H1ghSky1, il giovanissimo giocatore professionista dei FaZeClan finito nel mirino perché avrebbe mentito sull’età. Nonostante gli accertamenti siano ancora in corso, la piattaforma ha deciso di agire preventivamente bloccando il canale del player.

La vicenda, lo ricordiamo, ha preso le mosse dalla causa intentata dal famoso streamer di Fortnite, Tfue, al suo ex team, i FaZe Clan. Quando il player ha deciso di abbandonare la squadra sudamericana, ha voluto mettere in luce tutto quello che, a suo avviso, non andava nell’organizzazione, puntando a fare più danni possibili.

Tra le varie accuse mosse al team c’è proprio quella di aver assunto un giocatore di appena undici anni, H1ghSky1 per l’appunto, costringendolo a mentire sulla sua reale età.

L’organizzazione ha dichiarato che, all’epoca della firma del contratto, il player aveva 13 anni, fatto che lo rendeva idoneo a competere nei tornei di Fortnite e per lo streaming su Twitch.

Ma Tfue ha smentito il tutto e, proprio dalle sue accuse, sono partite le indagini di Upcomer, un noto sito dedicato al mondo degli eSports, che hanno confermato quanto rivelato dal player.

Gli accertamenti sono ancora in corso. Tuttavia, se fosse verificato che H1ghSky1 aveva meno di tredici anni all’epoca della firma del contratto, i FaZe Clan avrebbero violato non solo il regolamento di Epic Games e di Twitch, ma anche la legge sul lavoro della California.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome