Il noto streamer, Dr. Disrespect, torna alla carica e lancia un guanto di sfida nei confronti dei colossi del mondo videoludico.

All’interno di una community ci sono tantissime personalità ecclettiche. Herschel Beahm, meglio conosciuto come Dr. Disrespect, è sicuramente una di queste. Due volte vincitore del premio “Streamer of the Year” agli Esports Awards, ha saputo costruirsi un vero e proprio personaggio grazie anche all’estremizzazione dei dettagli fisici. E’ sufficiente nominare baffi, parrucca e occhiali da sole per riconoscerlo immediatamente tra mille. Dr Disrespect aveva siglato nel 2019 anche un accordo di esclusività con Twitch per rimanere sulla piattaforma di Amazon, nel periodo in cui personalità come Ninja e Shroud avevano invece deciso di spostarsi su Mixer o altre piattaforme concorrenti.

Salito nuovamente alla ribalta, il creatore di contenuti è tornato alla carica. Ha lanciato, così, il proprio studio di videogiochi: si chiama Midnight Society e sarà uno studio tripla A. Ad affiancare Beahm in questa nuova avventura Robert “Fourzerotwo” Bowling e Quinn Del Hoyo. Entrambi conosciuti nell’ambiente, il primo ha iniziato la sua carriera nelle vesti di community manager di Call of Duty in Infinity Ward, diventando poi il Creative Strategist. Del Hoyo, invece, ha all’attivo un numero infinito di collaborazioni (con Halo Infinite l’ultima in ordine cronologico, ndr). Provare a contrastare lo strapotere di giochi come Call of Duty e altri sparatutto l’obiettivo principale.

Quella di Dr. Disrespect, intanto, non è un nome nuovo nell’industria videoludica. Beahm ha già lavorato per Sledgehammer Games come Community Manager per Call of Duty: Advanced Warfare. Al momento, però, non ci sono molte altre informazioni. La certezza, secondo le indiscrezioni, è quello di arrivare a collaborare con i maggiori content creator della scena per spingere al meglio il prodotto. Una notizia che, nel frattempo, ha diviso il mondo del web tra chi la giudica in maniera positiva e chi, senza nemmeno girarci troppo intorno, la definisce una pagliacciata.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome