eFootball 2023 disponibile: tutte le novità e il ritorno di Inter e Milan

Carmine ‘Naples17x’ Liuzzi supera agevolmente da primo in classifica la fase a giorne della competizione targata Esports Europe su eFootball in Montenegro. 

È stato quasi un anno di transizione per eFootball. Non solo per i noti problemi che hanno rallentato l’ascesa del titolo diventato free to play, ma anche per le competizioni esports. Il nuovo aggiornamento 2.0.0, almeno nelle intenzioni, dovrebbe dare più stabilità al titolo. Ad oggi, però, non possiamo considerare a tutti gli effetti eFootball un competitor di Fifa. Il progetto è ancora in una fase embrionale e nel corso di quest’anno dovranno essere poste le basi in vista del futuro.

L’esports di eFootball fa tappa in Montenegro

Lato esports, intanto, qualcosa comincia a muoversi. In Montenegro, ad esempio, si sta svolgendo una competizione organizzata da Esports Europe. Per la prima volta, la Montenegro Esports Federation si ritrova al centro della scena competitiva di eFootball. I migliori giocatori si stanno dando battaglia a Podgorica nella cornice della Bemax Arena.

Tutto facile nella prima fase

Tra le tante squadre nazionali protagoniste, c’è anche l’Italia rappresentata da Carmine ‘Naples17x’ Liuzzi e dalla Federazione Italiana Discipline Elettroniche. Il player della eNazionale campione d’Europa nel 2020, con un bilancio di tre vittorie e altrettanti pareggi nel girone D, ha chiuso il raggruppamento al primo posto da imbattuto a discapito di Olanda, Galles e Macedonia del Nord.

Italia di eFootball in grande spolvero

Ora per Carmine Liuzzi di Qlash arriva la parte più difficile, ovvero la fase eliminatoria. Margine di errore ridotto al minimo, dunque, per lui e per l’Italia che spera di qualificarsi per i Campionati Mondiali Iesf del 2022 in programma a Bali il prossimo novembre. Il momento sembra essere particolarmente favorevole, con Naples17x che ha già messo in mostra il suo talento portando a casa il titolo europeo del Championship Open su Xbox. Strappare il bis anche a Podgorica non è proprio utopia.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome