La quarta giornata del Campionato esports eFootball Pro organizzato da Konami con i più importanti club europei continua a regalare emozioni.

  • Doppia vittoria Juve e secondo posto
  • Monaco fermato a sorpresa dal Celtic
  • L’Arsenal di Spinelli beffato al 96esimo

La quarta giornata del Campionato esports eFootball Pro organizzato da Konami con i più importanti club europei continua a regalare emozioni. Chi più di tutte ha ottenuto un vantaggio dalla combinazione dei risultati è indubbiamente la Juventus, capace di conquistare una preziosissima doppia vittoria contro il Manchester United, diretta concorrente per la terza posizione, approfittando al tempo stesso del mezzo passo falso del Bayern Monaco e dello stop a sorpresa dei monegaschi del Monaco. 


La Juventus di Ettorito, IlDistruttore e Loscandalo, tutti italiani, ha fatto dell’attenzione costante e del cinismo i suoi motivi di vanto per la vittoria in entrambi i match contro lo United, qualità che sono invece mancate sabato sera al club bianconero nella sconfitta contro il Verona in rimonta per 2-1 in Serie A, quella reale. Due vittorie di misura, 3-2 a 1-0, che regalano alla Vecchia Signora digitale il secondo posto in classifica, a pari merito con il Bayern e a soli due punti dal Monaco.

Un risultato che sembrava lontanissimo alla vigilia della quarta giornata, quando i punti di distacco dalla prima erano addirittura sei e l’avversario di turno, il Celtic, sembrava tranquillamente alla portata dei giocatori del principato. Invece è arrivato un doppio stop con due pareggi che gli scozzesi hanno meritatamente conquistato nell’arco dei 180 minuti. I monegaschi rimangono ancora imbattuti ma il fiato sul collo della Juventus è adesso ancora più vicino. Sorriso a metà, invece, per il Bayern Monaco, fermato nella seconda partida dai sorprendenti portoghesi del Boavista che hanno ormai conquistato l’appellativo di “ammazza grandi.”

Menzione finale per l’Arsenal in cui milita Emiliano Spinelli. La loro è finora una competizione a singhiozzo in cui non sono ancora riusciti a imporsi per due volte nel doppio confronto. Anche in questo caso è arrivata una sola vittoria, nel secondo match dominato con il risultato secco di 2-0. Rimane il rammarico per la prima partita, in pareggio fino al 96esimo minuto quando Aazbabysk del Nantes ha consegnato la vittoria ai “canarini” del Nantes. 

Nel frattempo la Juventus ha presentato un’iniziativa mediatica di risalto che permetterà ai suoi fan di confrontarsi direttamente con i giocatori della squadra ufficiale su PES2020. Venerdì 14 febbraio, in occasione di San Valentino, il Flagship Store di Milano si trasformerà in un’arena competitiva dove tifosi e giocatori potranno sfidare il team della Juventus nell’evento Meet&Beat: match, sorprese, interviste con i giocatori e la telecronaca live di Enrico Zambruno, voce delle telecronache bianconere.

La eFootball Pro ritorna il 22 febbraio con lo scontro diretto tra Juventus e Bayern Monaco: una doppia vittoria bianconera permetterebbe di avere una comoda zona cuscinetto a protezione del secondo posto, sognando ovviamente la cima della classifica.

Banner DT9 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome