L’attesa è finita: la eSerie A riparte con la seconda edizione, che si giocherà solo su Fifa 22 in virtù degli accordi esclusivi tra Lega A ed EA Sports. Un avvio scoppiettante per le squadre in gara. Nella giornata di ieri, infatti, sono andate in archivio le gare del girone A. Cagliari, Bologna, Spezia, Fiorentina e Venezia le compagini protagoniste.

Danipitbull, un bilancio in chiaroscuro

C’era tanta attesa per l’esordio del campione in carica Danilo Pinto. Dopo aver cambiato casacca ed essere passato al Cagliari, l’ex Benevento nelle prime battute non ha tradito le attese. Il match di esordio, infatti, ha messo davanti Danipitbull e Karim “Karimisbak” Rmaiti del Venezia. I due si erano già affrontati nelle finali dell’Online Regional Qualifier delle Fifa Global Series. L’esito è stato lo stesso, con Pinto che ha portato a casa la vittoria. Quello contro il Venezia, però, è rimasto l’unico acuto di giornata. Nelle sfide successive, il Cagliari ha raccolto due pareggi e una sconfitta. Non proprio l’inizio che ci si aspettava per Danipitbull, tra i favoriti della competizione, ma è sotto pressione che il player tarantino riesce a dare il meglio. La eSerie A dello scorso anno ne è la dimostrazione, dove è arrivato al titolo partendo dal Loser Bracket.

Venezia a sorpresa capolista nel girone A

Bilancio in equilibrio, invece, per la Fiorentina: due vittorie e due sconfitte per i viola, che si issano alle spalle della capolista Venezia. Partenza con il freno a mano tirato anche per il Bologna. A sorpresa, Mattia “Lonewolf92” Guarracino e Marco “Raiolacrew” Raiola finiscono inizialmente dietro le quinte, per poi entrare a giornata in corso. Nel complesso, però, score positivo per i rossoblu: una vittoria, due pareggi e una sconfitta. Da rivedere lo Spezia, fermo a zero punti in fondo alla classifica.

Qui tutti i gironi e i risultati.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome