banner EAG2020 Article 700×150

Domani a Roma, nella sede del Credito Sportivo, la presentazione del libro: eSports, un universo dietro al videogioco” edito da Gn Media, realizzato con Eurispes, Aics e Credito Sportivo in collaborazione con la  redazione di Esportsmag.

Il libro, scritto dagli avvocati esperti di gaming Chiara Sambaldi ed Andrea Strata, direttori dell’Osservatorio permanente dell’Istituto Eurispes “Italia in gioco” e pubblicato da Gn Media, contiene un’introduzione curata dal presidente di Eurispes Gian Maria Fara e una prefazione del presidente dell’Istituto per il Credito sportivo Andrea Abodi.

Il volume, in 234 pagine (al costo 18 euro), racconta nei dettagli cosa è il fenomeno esports in Italia. E’ infatti il primo testo organico dedicato agli sport elettronici giocati a livello competitivo. “eSports, un universo oltre il videogioco” parte infatti  da una definizione del fenomeno esports, visto anche nelle opportunità (sociali, prima ancora che competitive) che dà a ragazzi, ragazze, con specifici capitoli sui temi del gioco al femminile e su esports e disabilità.

Il dettaglio della situazione italiana racconta l’oggi (con la posizione di Coni, Cio e le federazioni sportive) e analizza i possibili sviluppi, anche in relazione ai possibili rischi intrinsechi che il mondo esports, come il match fixing, il doping, e la dipendenza. Poi ecco il rapporto tra esports e mass media, che tanto intriga da tempo anche in Italia, soprattutto per le potenzialità di ulteriore sviluppo che può offrire.

La seconda parte del volume contiene numerose interviste a esponenti del mondo esports italiano, con l’intento di offrire una panoramica dall’interno. Colloqui che hanno fatto emergere moltissimi aspetti di un mondo che appare comunque maturo, per quanto da anni in continua crescita. Non mancano, nel libro, i riferimenti bibliografici e un glossario con i termini più frequenti del gaming competitivo.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome