banner EAG2020 Article 700×150

Una chiacchierata in esclusiva con Federico Brambilla, Co-Founder & CEO di Exeed, che traccia un bilancio del primo anno e mezzo di Exeed, nato nel gennaio 2018 e sviluppatosi inizialmente su tre titoli single player, Starcraft, Tekken ed Hearthstone. A maggio poi arriva Fortnite a consolidare comunicazione e competenze del team, mentre nel 2020 si punta forte su Rocket League e Fifa, con il neoacquisto Dagnolf tra i protagonisti.

Un’esperienza in divenire come l’industria degli esports, che sta “progressivamente evolvendo” e che ha bisogno di migliorare soprattutto dal punto di vista “istituzionale”, in particolare sugli aspetti fiscali e dell’inquadramento dei pro player. Si parla anche della recentissima partnership, annunciata qualche giorno fa durante la Milan Games Week, tra Exeed e Calciomercato.com, con i membri del team che vestiranno cappellini brandizzati.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome