Pawlowski

Il pilota polacco, Kamil Pawlowski, si è aggiudicato la seconda edizione del campionato Ferrari Esports Series.

La seconda stagione della Ferrari Esports Series, il campionato dedicato a vetture GT organizzato da Ferrari in Europa sul software Assetto Corsa sviluppato da Kunos Simulazioni, si è conclusa con la vittoria di Kamil Pawlowski. Gare virtuali, ma emozioni reali quelle che si sono consumate sulle tre piste di ImolaBarcellona Mugello. I 24 piloti qualificati nei Gruppi A e B, infatti, si sono dati battaglia senza esclusione di colpi fino all’ultima curva.

Le aspettative della vigilia

Nella Grand Final nessuna sorpresa. I protagonisti sono quelli che hanno dominato l’intera stagione. A partire dl britannico Isaac Price fino allo stesso Pawlowski. Per il secondo anno consecutivo, invece, sfortunato Arnaud Lacombe. Il pilota francese è incappato in una serie di contatti che hanno condizionato la sua gara. Tanto rammarico per lui.

Le prime due gare

La prima corsa, disputata sul circuito di Imola, ha visto prevalere Pawlowski grazie ad una condotta di gara attenta e concentrata. Il polacco è riuscito, così, a mantenere un ritmo inavvicinabile dagli altri piloti. A fare il resto, la penalizzazione di Price, che ha dovuto scontare 15 secondi per il contatto con Lacombe al via. Situazione totalmente invertita nella seconda gara di Barcellona: questa volta è stato Price a prendere il comando dopo un errore di Pawlowski, infliggendo al rivale polacco più di tre secondi di distacco.

Mugello combattuto

Decisiva, dunque, la terza ed ultima gara. Sul bellissimo e difficile circuito del Mugello, le colline toscane e tutti gli appassionati hanno visto l’affermazione di Kamil Pawlowski al termine di 30 minuti di gara praticamente ineccepibili. Nulla da fare per Price, che ha tagliato il traguardo al secondo posto staccato di oltre cinque secondi, a dimostrazione della performance superlativa del pilota polacco. Una vittoria importante, in una serie di gare ricche di emozioni che regala la più grande delle soddisfazioni a Kamil Pawlowski, laureatosi campione della seconda edizione del campionato Ferrari Esports Series.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome