banner RoundOne 700×150

Il giovane pilota britannico Brendon Leigh vince per il secondo anno consecutivo la Formula1 Esports Pro Series.

La Mercedes trionfa anche nel campionato virtuale. È infatti il giovane pilota britannico Brendon Leigh il vincitore della Formula1 Esports Pro Series. Già campione nel 2017, Leigh ha dominato l’intera stagione, aggiudicandosi la vittoria con una gara d’anticipo rispetto alle dieci previste dal programma. Il pilota britannico ha conquistato ben 223 punti su un massimo di 275, precedendo in classifica il compagno di squadra ungherese Daniel Bereznay, fermo a 163 punti, e il danese della Toro Rosso, Frederik Rasmussen, terzo a quota 117. Mercedes ha vinto quindi anche il campionato a squadre, aggiudicandosi un premio di 50mila dollari. In pista pure un 23enne italiano, Enzo Bonito, che ha corso per la McLaren, arrivando dodicesimo.

COINVOLTI I TEAM – La Formula1 Esports Pro Series è un vero e proprio campionato del mondo virtuale organizzato dalla F1 a partire dal 2017. Quest’anno la competizione ha visto il coinvolgimento diretto dei team di F1, esclusa la Ferrari, che non ha partecipato. Il sistema di punteggio è identico a quello previsto dalla Formula1 reale, con l’eccezione dell’ultima gara, che assegna un punteggio doppio perché è corsa su una distanza raddoppiata rispetto alle precedenti. Complessivamente hanno partecipato al campionato 66mila piloti virtuali, impegnati con il videogioco ufficiale, Formula1 2018 di Codemasters.

 

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome