La catena di hamburger statunitense Wendy’s avvia un’abile campagna marketing su Fortnite. E’ l’ennesima dimostrazione che gli esports sono un fenomeno variopinto e poliedrico, capace di adattarsi a mille linguaggi e molti scopi diversi.

Già, avete mai visto una sfida esports a colpi di hamburger e pizze? È quanto ha messo in scena la popolare catena di hamburger americana Wendy’s, che a quanto pare non si accontenta più di stracciare i competitor sui social media. Con un’astuta mossa promozionale Wendy’s si è calata in una battaglia virtuale al Durr Burger, il ristorante del videogame Fortnite. Lo scontro è stato trasmesso giovedì a partire dalle due del pomeriggio sul canale Twitch della catena, e ha visto contrapporsi il team Pizza, col quale Wendy’s a sorpresa si è schierata, al team Hamburger.

WENDYS’ CONTRO IL MANZO SURGELATO – Ma  perché Wendy’s ha preferito la pizza agli hamburger? Il motivo della scelta di campo lo ha spiegato sul suo profilo Twitter: l’obiettivo dell’alleanza con la squadra della pizza è sconfiggere il “manzo surgelato”. Wendy’s ha infatti sempre usato manzo fresco per i suoi panini, e il Durr Burger, con tutti quei freezer in bella vista, non rispetta i principi alimentari a cui la catena si ispira in cucina.

LE SKIN COL CAPPUCCIO ROSSO – Anche la scelta delle skin usate in questa battaglia è significativa: i costumi da Cappuccetto rosso dei membri del team ricordano molto da vicino il logo di Wendy’s, dimostrando ancora una volta la grande abilità della catena nel marketing. Anche perché Fortnite può contare su più di 200 milioni di giocatori su PC, console e dispositivi mobili, e migliaia di questi hanno assistito allo streaming della guerra contro il manzo surgelato.

LA FOOD FIGHT – La guerra a cui Wendy’s ha preso parte è una nuova modalità di gioco a tempo limitato denominata Food Fight. In questa battaglia si scontrano due squadre di 12 membri ciascuna: una combatte per conto di Tomato Town e l’altra per Durr Burger. I giocatori devono distruggere per primi la mascotte della squadra avversaria, proteggendo la propria.

TENDER DEFENDER, IL POLLO MASCOTTE – La modalità Food Fight sta attirando l’attenzione di tanti, come dimostra anche la recente incursione nel gioco di Wendy’s. E non sembra destinata a concludersi presto. Infatti, ha da poco fatto la sua comparsa un nuovo sfidante, Tender Defender: si tratta di una mascotte dalle sembianze di un pollo, creata basandosi sull’idea di un fan di otto anni di Fortnite.

PRESTO LE SKIN DI WENDY’S? – Comunque, per ora, solo Wendy’s sembra esser riuscita a sfruttare la popolarità del videogioco per farsi pubblicità. In passato altri marchi avevano cercato di essere coinvolti in Fortnite con dei meme, fallendo. La mossa pubblicitaria di Wendy’s, invece, ha avuto così tanto successo che alcuni fan hanno scritto a Epic Games chiedendo di introdurre ufficialmente le skin di Wendy’s. Non sappiamo ancora se Epic Games abbia preso in considerazione la richiesta. Ma, considerato che ha già da tempo creato le skin della NFL, una linea di skin ispirate alla mascotte di Wendy’s non è del tutto improbabile.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome