Articolo top

Christian Fuchs, difensore del Leicester City, si lancia negli eSports. Il 33enne calciatore austriaco ha acquistato un terreno per la costruzione di un’arena eSports a New York. Secondo l’intervista concessa a SportsPro Live 2019 si tratterebbe di un complesso di 145.687 metri quadrati, composto da 70 edifici. Il calciatore ha dichiarato alla stampa che la costruzione dell’arena eSports è uno dei suoi più grandi obiettivi, sottolineando come l’America abbia molte aree da sfruttare in termini di eSports, soprattutto rispetto al Regno Unito. Oltre all’arena, il complesso dovrebbe includere anche un hotel.

Fuchs è noto soprattutto come calciatore, ha vinto tra l’altro la Premier League 2015-2016 con il Leicester City. Ma ha interessi che lo portano lontano dai campi da calcio, a cominciare da quello per gli eSports, di cui è stato a lungo un sostenitore. Fuchs ha iniziato a interessarsi agli eSports dopo aver visto suo figlio giocare a Fifa su Twitch.

Il calciatore ha lanciato il proprio marchio eSports nel 2018. L’ha chiamato ironicamente #NoFuchsGiven, con un gioco di parole basato sul suo cognome. Attualmente ha solo giocatori di Fifa a bordo. Anche se nel futuro ha in programma di espandersi ad altri giochi.

La sua squadra dovrebbe fungere da accademia, dove i giocatori dovrebbero poter sviluppare le proprie abilità e competere ai massimi livelli. Fuchs e il suo team, tra l’altro, sono riusciti ad acquisire molti grandi sponsor, inclusi HyperX ed Elgato. Inoltre, il suo marchio include anche una linea di abbigliamento con lo stesso nome.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome