Venerdì scorso i G2 Esports hanno annunciato di aver raggiunto un accordo con Pringles, la nota azienda americana di snack, per pubblicizzare la loro serie di video Making The Squad basata sul talent-scouting relativo al team di FIFA21.

I freschi vincitori del LEC hanno quindi deciso di entrare anche nella scena competitiva di FIFA21. La terza stagione dello show che andrà in onda su Youtube metterà in palio la possibilità di entrare a parte del nuovo team esport e di portare a casa un montepremi di circa 10.000 $.

Quest’anno, Pringles ha ottenuto una serie di sponsorizzazioni nel settore degli esport. Infatti a Febbraio è diventata partner proprio del LEC di League of Legends per la stagione primaverile, mentre a Giugno ha firmato un accordo con l’organizzazione mondiale di tornei ESL. Inoltre negli ultimi due mesi, l’azienda statunitense ha intrapreso una collaborazione con NVIDIA e ha esteso la partnership con Paysafecard per il quinto anno.

Lindsey Eckhouse, direttore commerciale dei G2 Esports, ha dichiarato: “Siamo molto felici di aver stretto una sponsorizzazione con Pringles per la terza stagione del nostro show Making The Squad. Pringles è un marchio importante che viene scelto da imprese e consumatori di tutto il mondo.
Il rilascio di FIFA è uno dei momenti più iconici del calendario globale relativo al mondo dei videogame. Unendo questi due grandi marchi come sponsor, pensiamo di fornire la miglior stagione di Making The Squad fino ad oggi. Non vediamo l’ora di creare episodi e rilasciarli non solo per la comunità esport ma anche per una visione globale del nostro operato.”

Andreas Billker, Senior Marketing Activation Manager di Pringles, ha affermato: “Siamo molto orgogliosi di annunciare questa partnership con i G2 Esports per la nuova stagione del loro show. I G2 sono uno dei team più innovativi e creativi nel settore degli esports, quindi siamo molto entusiasti delle possibilità che questa partnership offrirà sia a noi che ai nostri clienti globali.”

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome