banner EAG2020 Article 700×150

Chi ama uno sport di squadra non può non aver mai sognato di essere l’allenatore della propria squadra del cuore. O addirittura il manager, quello che investe soldi su uno staff tecnico e sceglie un giocatore piuttosto che un altro. Succede anche nel gaming, con giochi di strategia molto popolari in Italia come Football Manager, per restare nel mondo del calcio. Da oggi è possibile anche negli esports.

Eh sì, perchè Riot Games ha annunciato una serie di novità per League of Legends, in occasione del decennale. Tra queste c’è la nascita di League of Legends Esports Manager, un videogioco che permetterà ai giocatori di costruire e gestire un team di pro player. Firma contratti e allenamenti inclusi. Obiettivo? Arrivare ai LoL World Championships.

Il gioco dovrebbe includere squadre e player esistenti, anche se Riot Games non ha ancora svelato quali. La prima apparizione di LoL Esports Manager coinciderà con la League of Legends Pro League del 2020. Gli sviluppatori pensano poi a una sua implementazione sulle altre leghe regionali.

E’ solo una delle succose novità annunciate per festeggiare il compleanno. In arrivo anche il lancio di Lol su console e mobile con la versione League of Legends: Wild Rift e la versione mobile di Teamfight Tactics. Senza dimenticare il card game Legends of Runeterra.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome