Articolo top

Il nostro Angelo “AngelNeymar10” Tarantino incontra oggi Giuseppe Alamia “Pezzum” (foto sotto), punta di diamante del CUS Napoli in Fifa Pro Club. Centrocampista versatile, Pezzum è uno dei capitani della compagine napoletana. Dietro all’ID c’è un giovane di 19, diplomato in ragioneria, impiegato in un supermercato, ma sopratutto un astro nascente di Fifa. Vediamo cosa ci racconta.

Ciao Pezzum, complimenti per quanto hai saputo dimostrare finora. Iniziamo subito forte: è vero che sei ingaggiato Vxp per l’1vs1 (modalità di gioco di Fifa con un singolo giocatore, ndr)?

Sì, è vero. Diciamo che la notizia è ancora ufficiosa però. Dato che siamo già a febbraio e la stagione competitiva è quasi al termine ho proposto di iniziare ufficialmente da Fifa 20. Quindi sì, diciamo che entrerò nelle file dei Vxp, ma attualmente non c’è ancora nessun contratto, si partirà con Fifa 20.

Raccontaci, da dove è nata la tua passione per il Pro Club?

Ho iniziato tardi su Pro Club, vi sono entrato solo con Fifa 17. Prima giocavo con gli amici, tanto per divertirmi, fino a quando con uno di questi miei amici non sono andato a provare nei Black Shadow da DC. Io non ero molto bravo ma il mio amico invece sì, tuttavia presero sia lui che me, dato che eravamo affiatati. E da lì è stato subito amore con il Pro Club.

Di te si dice che sei uno dei players più promettenti d’Italia, cosa ne pensi tu? Quali sono i tuoi obiettivi?

Se devo essere sincero non cerco di non pensarci. Per ora cerco sempre e solo di migliorarmi, senza pensare a quello che si dice. Di sicuro c’è solo che ho ancora tantissimo da migliorare ed è proprio questo il mio obiettivo, per ora.

La scorsa settimana nella Weekend League hai raggiunto un punteggio di 29 vittorie (vedi screenshot più sotto). Numeri incredibili, cosa hai pensato quando hai raggiunto questo risultato? Quando hai iniziato la WL qual era il tuo obiettivo?

Quando ho chiuso con 29 vittorie ero io stesso incredulo. Ho festeggiato con i miei amici, un party per celebrare le 29 vittorie, ma soprattutto la mia prima top 100. Ti assicuro che eravamo tutti super gasati. Vedi, ultimamente io punto sempre alle 27 vittorie, credo siano alla mia portata, ma stavolta sono arrivato a 29, quindi ottimo, continuiamo così!

Qual è il tuo sogno nel cassetto nell’ambito gaming?

Il mio sogno è vincere ad un evento. Sto puntando in alto lo so, però mi hai chiesto qual è il mio sogno, no? E coi sogni è sempre giusto puntare al massimo.

Un’ultima domanda in merito alla tua attuale squadra di Pro club. Eravate partiti benissimo, addirittura tra le 4 candidate a salire in top. Poi tutto d’un tratto avete rallentato e ora siete chiamati a rincorrere la quarta posizione. Cos’è successo?

È una domanda che mi pongo anch’io in realtà. Prima delle vacanze natalizie eravamo secondi ed eravamo carichi e decisi di giocarci la vittoria del campionato con i Dark Eagles e i Dtf, che stavano recuperando alla grande dopo un’inizio un po’ lento. Invece gennaio è stato un disastro. Ma direi che si è trattato di un mix di sfiga e partite giocate male. solo lunedì, finalmente, siamo tornati alla vittoria. Se vogliamo la Top League non dobbiamo sbagliare più.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome