banner EAG2020 Article 700×150

Il mondo degli esports approda a Plug-Mi grazie a PG Esports e alla Machete Gaming. Plug-Mi è l’evento dedicato ai cultori dello street style che si terrà oggi e domani presso Fieramilanocity.

Sneakers culture, street culture, urban culture, musica, moda, arte e sport: a tutto questo si aggiungerà il contributo di PG Esports, con lo streaming dei Play-In dei Worlds 2019 di League of Legends.

I campionati mondiali saranno trasmessi nella giornata di sabato direttamente in fiera, dove saranno allestiti posti a sedere e schermi per permettere ai visitatori di godersi lo spettacolo. Il commento in italiano sarà affidato ai caster Terenas (Lapo Raspanti), Kenrhen (Roberto Prampolini), EddieNoise (Edoardo Prisco) e Moonboy (Emiliano Marini).

Ma non è tutto, perché gli esports saranno protagonisti di Plug-Mi anche nella giornata di domenica. Appassionati e fan avranno infatti la possibilità di sfidare dal vivo i player della Machete Gaming, la prima gaming house creata da un collettivo rap. Con i player ci saranno ovviamente anche i membri del collettivo, Hell Raton, Nitro e gli altri rapper della Machete crew.

Domenica sarà inoltre una giornata dedicata ai caster di PG Esports, che resteranno in fiera per incontrare i fan, giocare in compagnia e streammare sui loro canali.

L’evento Plug-Mi di quest’anno percorre la via della contaminazione tra videogame e urban culture, due mondi ormai vicinissimi che si intersecano in maniera del tutto naturale.

Lo dimostrano i dati sul target degli esports, secondo i quali quello dei giochi competitivi è un pubblico che preferisce condividere in gruppo i propri momenti di svago e le proprie passioni.

Tra queste spicca un’inclinazione verso il mondo hip-hop e la musica rap, nonché una netta preferenza per i brand streetwear più famosi, come Adidas, Puma e Nike. Una tendenza che non poteva essere ignorata da quest’edizione di Plug-Mi.

 

 

 

 

 

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome