banner EAG2020 Article 700×150

Anche questa settimana andiamo a cercare tutto quello che di sbagliato può esserci all’interno dei videogames, come glitch, bug ed altri errori di sorta. Questa settimana parliamo di Fuga da Monkey Island, Grand Theft Auto V e Battlefield V.

Come già anticipato inizialmente oggi partiamo con il quarto capitolo della serie Monkey Island, avventura grafica sviluppata e pubblicata dalla LucasArts per computer Windows e PlayStation 2. Il glitch in questione vede Guybrush, il personaggio protagonista, che, una volta sceso dalla sua zattera, continua comunque a remare con un remo invisibile, nonostante si trovi ormai sulla terraferma.

Proseguiamo il nostro appuntamento con un glitch che riesce a rendere una delle cutscene del gioco più surreale di quanto dovrebbe essere. In GTA 5, durante un colloquio tra Trevor e Michael, questi ricevono diversi colpi di pistola da degli agenti di polizia che sono entrati in casa, senza però subire nemmeno un minimo danno.

Concludiamo con un bug presente nell’ultimo gioco della serie Battlefield, sviluppata da DICE e pubblicata da Electronic Arts, che vede i fatti svolgersi durante la seconda guerra mondiale. A causa di questo bug uno dei veicoli del gioco riesce inspiegabilmente a spiccare il volo prendendo una strana traiettoria, come potete vedere nel seguente video.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome