banner APP ESM 700×150

Guild Esports e David Beckham entrano di prepotenza nel mondo di Fifa. La società inglese di esports si è aggiudicata le prestazioni di uno dei più grandi giocatori pro del prodotto di punta di EA Sports, Niklas Raseck, in vista dell’uscita di Fifa 21 prevista per ottobre 2020.

Il player tedesco è sulla cresta dell’onda, attualmente al secondo posto su Xbox per il titolo Fifa 20 e reduce dalla vittoria nel trofeo Fifa 20 Champions Cup Stage II. Per permettergli di arrivare al top per ottobre nella nuova versione del gioco di simulazione calcistica di EA Sports, Guild seguirà la sua preparazione con un approccio olistico, fisico e mentale. Con l’obiettivo di portarlo con classe e sapienza alla vittoria della Fifa eWorld Cup.

Secondo quanto si legge nel comunicato stampa della Guild, la big degli esports ha intenzione di creare una fucina di giovani talenti made in UK. Una “cantera” legata al successo del videogioco numero uno più venduto nel Regno Unito nel 2019 e che al momento dei “Mondiali” (Fifa eWorld Cup) raggiunge un boom di visualizzazioni, ben 47 milioni nel 2019. Un torneo ricchissimo, che distribuisce 500 mila dollari di montepremi.

Al settimo cielo il neo acquisto Guild, Raseck: “Mi è piaciuta la filosofia di Guild sin dall’inizio. Il team esecutivo ha una strategia sofisticata e David Beckham è stato un fattore determinante per il mio ingresso nel club: il campione inglese di calcio è una testimonianza di quello che si può raggiungere con la dedizione nello sport. Sono molto ambizioso e il mio obiettivo è vincere un Mondiale: con il supporto di Guild spero di sviluppare le mie qualità di giocatore professionista e raggiungere i migliori risultati”.

Carleton Curtis, Executive Chairman di Guild, spiega i motivi dell’attenzione rivolta a Fifa: “La scena competitiva del videogioco di EA è in crescita e si sta rapidamente affermando, raccogliendo milioni di fan nel novero degli esports più popolari, attirando spettatori in tutto il mondo. Siamo orgogliosi di far parte di questo mondo e di fornire la piena fiducia nelle capacità del tedesco Raseck”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome