Articolo top

Dmax, canale 52 del digitale terreste, porta in Tv il torneo di Katowice con House of eSports. “Ci abbiamo lavorato un anno, ora partiamo con il botto” ha dichiarato Marco Bogarelli, ex dirigente del colosso di marketing sportivo Infront, ora presidente di 2MG Media, la società che ha acquisito i diritti media degli eventi Esl per il territorio italiano. L’evento ESL di Katowice, di caratura mondiale, prevede un montepremi di 500 mila euro.

LA PRIMA VOLTA – Di un approdo degli eSports sul piccolo schermo (quello della Tv) si era parlato varie volte, ma in Italia, mercato in crescita ma sempre definito “difficile”, pareva fantascienza. Fino ad oggi nessuno pareva disposto a rischiare, nonostante un timido approccio lo avesse tentato la web tv Esports Eleven, lo scorso gennaio. Ma ora lo scenario cambia. Raggiunto dall’agenzia Adnkronos, Bogarelli ha sottolineato “il debutto assoluto degli eSports in televisione in Italia, e con il torneo più importante del mondo”.

I DETTAGLI – “Abbiamo sottoscritto un contratto in esclusiva con Esl che è l’organizzatrice del torneo di Katowice – ha aggiunto Marco Bogarelli – nel quale debutta anche, per la prima volta, la prima competizione internazionale di rilievo di Fortnite, che è il gioco più giocato in questo momento”. La 2MG Media, oltre ad aver acquisito i diritti degli eventi ESL per il territorio nazionale italiano, ha ottenuto un’opzione su altri paesi del sud Europa per tre anni. E il presidente ha già assicurato che quest’esperienza non sarà un unicum: “poi faremo altri appuntamenti”, ha dichiarato.

L’APPUNTAMENTO – L’appuntamento è per sabato e domenica prossimi, su Dmax, canale 52 del gruppo Discovery Italia degli eSport. Il programma si chiama “House of eSports: Fortnite”, e sarà uno spazio di approfondimento dedicato all’ESL Katowice Royale – il torneo internazionale dove il brand ESL sposa il videogioco da milioni di fan Fortnite. Sullo schermo a condurre un volto noto ai giovani, quello di Daniele Bossari, che accompagnerà gli appassionati nei due appuntamenti di sabato 2 marzo alle 14 e di domenica 3 marzo alle 19, con il live delle finali. Al suo fianco Thomas “Hal” Avallone e Ivan “RampageInTheBox” Grieco. L’evento sarà trasmesso in diretta anche sulla piattaforma digitale di Discovery, DPLAY, che proporrà anche dei contenuti extra.

ALTRE DICHIARAZIONI – “E’ una sfida che raccogliamo con entusiasmo, lo stesso che caratterizza da sempre ogni iniziativa di Discovery”, ha affermato Giuliano Cipriani, svp Ad Sales General Manager Discovery Media, mentre non ha esitato a definirlo “un momento storico” Daniel Schmidhofer, CEO di ESL Italia.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome