Articolo top

I premi in denaro assegnati nelle competizioni eSports hanno superato i 130 milioni di dollari nel 2018. Secondo i dati riporati da Esports Earnings, i 10 team che hanno vinto di più in termini di montepremi totale si sono assicurati più di 3 milioni di dollari a testa tra tornei e leghe. E la maggior parte di essi sono finalisti del campionato mondiale di Dota 2, The International. Diamo uno sguardo alla top ten:

1. Come accennato, in cima alla lista si trova il team vincitore del The International. Stiamo parlando degli OG, che hanno guadagnato l’esorbitante cifra di 11,23 milioni di dollari, aggiudicandosi il campionato mondiale di Dota 2. Nessuno dei guadagni provenienti da altri tornei di Dota 2 è stato particolarmente significativo per la squadra. E l’unico altro titolo in cui si è cimentata quest’anno è Super Smash Bros. Melee, da cui ha ricavato 3,3 mila dollari.

2. In seconda posizione troviamo il team Liquid, che sorprende per la varietà delle vincite. Arrivare quarti al The International ha infatti fruttato alla squadra 1,79 milioni di dollari, con la divisione Dota 2 che ha raccolto un totale di 3,23 milioni di dollari nel corso dell’anno. Team Liquid può inoltre vantare successi in Fortnite (1,31 milioni di dollari), CS:GO (1,03 milioni di dollari), Playerunknown’s Battlegrounds (519 mila dollari) e LoL (419 mila dollari). Ha perfino dominato i campionati di Quake, portando a casa un bottino di 197 mila dollari.

3. Al terzo posto troviamo un altro finalista del The International. Il roster PSG.LGD del Paris Saint-Germain eSports ha infatti guadagnato 4,07 milioni di dollari grazie al torneo di Dota 2. A ciò bisogna aggiungere i 500 mila dollari del torneo Epicenter XL e i 400 mila dollari dell’MDL Changsha Major. Anche la divisione Rocket League del Paris Saint Germain ha avuto un paio di momenti d’oro nel 2018, portando a casa 81.000 dollari.

4. Gli Evil Geniuses devono la maggior parte dei premi vinti fino a oggi a Dota 2. E la tradizione si è ripetuta anche quest’anno, con 3,24 milioni di dollari provenienti dalle vincite al celebre MOBA. La stragrande maggioranza dei soldi è dovuta al terzo posto al The International, che ha assicurato al team 2,68 milioni di dollari. Gli Evil Geniuses hanno inoltre vinto il World League Championship di Call of Duty ad agosto, guadagnando altri 600 mila dollari. E si son portati a casa 164 mila dollari grazie a svariati tornei di Rainbow Six Siege, inclusi il Six Invitational 2018 e il Six Major Paris.

5. Al quinto posto troviamo i FaZe Clan, la squadra che più ha guadagnato da Fortnite, vincendo 2,36 milioni di dollari nel 2018. Gran parte delle vincite dell’organizzazione proviene tuttavia da altri titoli, tra cui CS:GO (1,01 milioni di dollari) , Call of Duty: WWII (357 mila dollari) e Playerunknown’s Battlegrounds (290 mila dollari).

6. Ottima l’annata in Dota 2 anche per il team Virtus.Pro, con le vittorie al Kuala Lumpur Major, al Bucharest Major, all’ESL One Birmingham e all’ESL One Katowice. Il quinto/sesto posto al The International ha inoltre consentito alla squadra di guadagnare più che negli altri eventi a cui ha preso parte nel 2018: dei 3,42 milioni di dollari derivanti dalla partecipazione a tornei di Dota 2, ben 1,15 milioni li ha ottenuti grazie alla partecipazione al The International.

7. Gareggiando solo in CS:GO, la squadra danese degli Astralis è riuscita comunque a entrare nella top ten. Gli Astralis hanno vinto diversi importanti eventi, tra cui la ELEAGUE CS: GO Premier e il FACEIT Major: London, oltre alle stagioni 7 e 8 della ESL Pro League. Gli Astralis si sono aggiudicati anche l’Intel Grand Slam, ottenendo così un bonus di 1 milione di dollari.

8. Anche i Cloud9 hanno vinto un notevole numero di tornei quest’anno: guadagnando 1 milione di dollari all’Overwatch League con il team dei London Spitfire e portando a casa altre vittorie importanti, tra cui tra cui quella al Counter-Strike: Global Offensive ELEAGUE Major di Boston (500 mila dollari) e quella alle Rocket League Championship Series (200.000 dollari).

9. I 3,27 milioni di dollari vinti dal team Fnatic nel 2018 provengono in gran parte da tre principali eSports: League of Legends (1,22 milioni di dollari), Counter-Strike: Global Offensive (1,37 milioni di dollari) e Dota 2 (525 mila dollari). Con questi risultati il nono posto se lo meritano tutto.

10. In decima posizione troviamo Vici Gaming, che ha visto ben tre delle sue squadre prender parte al The International nel 2018: Vici Gaming, VGJ.Storm e VGJ.Thunder. Pur piazzandosi al settimo/ottavo posto, questi team hanno guadagnato nel complesso 1,15 milioni di dollari dall’evento. E buona parte delle restanti vincite dell’organizzazione proviene da altri tornei di Dota 2.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome