Articolo top

A distanza di 4 anni, i Mondiali di League of Legends tornano in Europa. Riot Games ha annunciato che le finali del 2019 si disputeranno a Parigi, con un salto a Berlino e Madrid per le fasi di qualificazioni all’atto conclusivo parigino. L’ultima volta che per la massima rassegna di LOL era stata scelta una vetrina europea era il 2015: allora toccò alla capitale tedesca.

Gli sviluppatori statunitensi hanno svelato il programma di fine anno agli appassionati di League of Legends: la fase a gironi del League of Legends World Championship si svolgerà al Verti Music Hall di Berlino dal 12 al 20 ottobre, mentre le semifinali saranno al Palacio Vistalegre di Madrid dal 26 ottobre al 3 novembre. Infine, le finali si terranno all’Arena AccorHotels, nella capitale francese, il 10 novembre. “Il campionato del mondo di LOL è l’apice degli esports. Siamo spinti dal desiderio di portare gioia a decine di milioni di fans in tutto il mondo e queste tre città fantastiche saranno uno scenario fantastico, degno della grandezza di questo evento”.

La fase Play-In si svolgerà dal 2 all’8 ottobre: le prime quattro squadre avanzeranno verso la fase a gironi. Le squadre iscritte saranno 12 provenienti dalle seguenti federazioni, a seconda del ranking: CBLOL (Brasile), LCL (Russia), LCK (Corea del Sud), LCS (Nord America), LEC (Europa), LJL (Giappone), LLA (America Latina), LMS (Taipei), OPL (Australia), LST (Asia sud-orientale), TCL (Turchia) e VCS (Vietnam). Ci sono poi alcuni team che passeranno automaticamente al Group stage (la fase a gironi in terra tedesca) e saranno provenienti dalle seguenti federazioni: tre team per la Cina, due per Corea del Sud (di recente sorpassata nel ranking dai cinesi), America del Nord, Europa e Taipei, uno per il Vietnam. La corsa al prezioso ticket per la finalissima transalpina è quasi cominciata: i dettagli per l’acquisto dei biglietti saranno forniti nelle prossime settimane da Riot Games.

Articolo bottom

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome