banner EAG2020 Article 700×150

Si è conclusa la quattro giorni di reunion del gotha mondiale dei players di CS:GO e Fortnite. Lo IEM Katowice Major chiude i battenti elargendo premi milionari e facendo salire alla ribalta i migliori del momento.

CS:GO PARLA DANESE – Astralis, team scandinavo tra i favoriti della vigilia, ha sconfitto ENCE nel gran finale di domenica. Sono le due mappe che hanno permesso ad Astralis di vincere l’ultimo match al meglio dei tre contro ENCE. La gara sulla mappa Train è stata equilibrata, 16-11 il risultato definitivo. Unilaterale il confronto su Inferno: 16-4 il parziale e 15/a vittoria consecutiva su questa mappa.

MONTEPREMI CS:GO – Il team danese si è intascato la metà del montepremi finale, 500 mila dollari su un milione in palio. ENCE è tornato a casa con un bottino niente male: 150 mila dollari. E “qualcosina” è andato anche ai due semifinalisti, Natus Vincere e MIBR, 70 mila dollari ciascuno.

IL DUO DI FORTNITEBug, glitch, rinunce di pro player, ottava versione del gioco praticamente uscita in concomitanza col torneo e nuove trasmissioni in tv. È successo un po’ di tutto nel torneo di Fortnite. Ma alla fine i vincitori ci sono: Saf e Zayt, giocatori professionisti del team Ghost e del collettivo NRG si aggiudicano il premio di 80 mila dollari messo in palio dagli organizzatori della competizione dedicata al battle royale di Epic Games.

MONTEPREMI FORTNITE – I restanti 320 mila dollari del montepremi complessivo di 400 mila dollari del torneo finale ESL Katowice Royale sono suddivisi tra gli altri pro player classificati nelle prime dieci posizioni.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome