Il Campionato Italiano GT ACI ESport è pronto a partire. Alle 21:45 di stasera si spegneranno i semafori rossi che segnano la partenza del primo campionato italiano su software Assetto Corsa Competizione per PC. La serie organizzata da DrivingItalia.net ha ricevuto l’approvazione da parte di ACI Sport già nella prima metà di gennaio, vista la grande qualità comprovata espressa dal portale di Nicola Trivilino.

Le iscrizioni, aperte il 21 gennaio, hanno portato ben 97 sim driver a tentare di siglare quel giro veloce per entrare nei “top 40”. Infatti solo i migliori 40 che hanno fatto registrare i giri più veloci tra il 27 e il 31 gennaio hanno diritto a poter ambire a vincere il titolo campione d’Italia. Ma gli altri non sono affatto esclusi, ACI ESport in collaborazione con DrivingItalia.net ha pensato per loro ad una serie di gare parallele a quelle titolate che, seppur non garantiscono premi e bonus, permettono comunque di poter fare curriculum in gare a marchio Automobile Club d’Italia, la Federazione nazionale per lo sport automobilistico riconosciuta dal CONI.

Inutile dire che il vincitore della serie oltre a ricevere il titolo di Campione d’Italia Gran Turismo Esport 2021 su Assetto Corsa Competizione, sarà invitato alla Premiazione dei Campioni dell’automobilismo ACI 2021 per ricevere il proprio trofeo (normative COVID-19 permettendo). Inoltre, ai primi tre classificati del campionato, ACI Sport offre anche il rinnovo gratuito della tessera ESport per la stagione sportiva 2022. Ma i premi non finiscono qui, infatti i partner del campionato hanno messo in palio altri interessanti bonus per i sim driver “meritevoli”: Driving Simulation Center (tramite i centri aderenti all’iniziativa), mette a disposizione dei primi 15 conduttori classificati, uno sconto del 50% per 5 ore di training al simulatore dinamico mentre 3D Rap, azienda che produce accessori, componenti e periferiche per la simulazione di guida, mette a disposizione dei primi 15 conduttori classificati rilevanti sconti per l’acquisto dei propri prodotti.

Importante è anche la copertura mediatica dell’evento che prevede la diretta per tutte le gare sul canale Twitch Grand Prix TV (visibile anche qui sotto) e sulle pagine facebook di DrivingItalia.NET ed ACI ESport. Tutte le gare saranno inoltre caricate, qualche giorno dopo la diretta, su ACI Sport TV, il canale Youtube della Federazione Sportiva ACI che nel 2020 ha fatto registrare più di 46 mila ore di visualizzazione. Inoltre il primo e l’ultimo round del campionato saranno trasmessi in differita anche sul nuovo Canale 163 GO-TV del Digitale Terrestre: la prima gara è prevista il 9 febbraio alle 21:15.

Si parte allora stasera sul circuito di Monza per poi procedere, a lunedì alterni, sui tracciati di Barcellona, Misano e Silverstone, per terminare, stavolta senza settimana di pausa, di nuovo in una pista italiana, quella di Imola. Per affrontare la serie di gare i sim driver hanno potuto scegliere qualunque vettura GT3 dell’annata 2020 di Assetto Corsa Competizione ma con molta attenzione, perché a campionato in corso non sarà possibile modificare la propria decisione. Ma nonostante la grande varietà di vetture in pista ci si aspetta un grande equilibrio in gara, infatti il divario in prequalifica è stato di solo 1,3 secondi tra il primo e il quarantesimo, un risultato che mette in evidenza anche il grande livello tecnico dei sim driver qualificati. A questo punto non ci resta che assistere allo spettacolo ed augurare ad ogni pilota di riuscire ad esprimere il proprio massimo, in perfetto spirito sportivo.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome