Articolo top

È il demiurgo dei Pg Nationals, la lega italiana di League of Legends ideata per portare i migliori talenti nazionali a competere su scala europea. Stiamo parlando di Pierluigi Parnofiello, CEO di PG Esports, azienda nata due anni e mezzo fa con l’obiettivo di offrire esperienze legate al mondo del gaming competitivo. Sono passati undici anni dal primo volto della società, quella Personal Gamer che si poneva l’obiettivo di supportare chi, non esperto del settore, si recava nei negozi specializzati alla ricerca dei migliori prodotti. Di quel progetto PG Esports rappresenta la naturale evoluzione, ereditandone il meglio e spostandone il focus sugli eSports.

L’INTERVISTA CON ESPORTSMAG – Abbiamo incontrato Pierluigi Parnofiello in occasione delle finali dei PG Nationals Vigorsol Beats 2019, che hanno visto trionfare i Campus Party Sparks nella splendida cornice del teatro Ciak di Milano. Una lunga chiacchierata in cui il CEO di PG Esports ha raccontato ai microfoni di Esportsmag le origini del progetto, fornendoci anche qualche succulenta anticipazione sui programmi futuri, senza tralasciare le considerazioni sul mercato italiano degli eSports e sulle probabilità di un loro futuro nella televisione italiana.

 

 

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome