banner APP ESM 700×150
Il 21 settembre si terranno le premiazioni dei primi Italian Esports Awards. La prima edizione del premio dedicato alle eccellenze italiane nel gaming competitivo, annunciata da Iidea nel luglio scorso, consisterà in 5 premi dedicati al Best Italian Team, al Best Italian Player, al Best Italian Content Creator, al Best Italian Caster ed all’Esports Game of the Year. Ecco quali sono le cinque organizzazioni esportive in lizza per diventare il primo Best Italian Team. Siete d’accordo? Altrimenti fateci sapere se avreste scelto qualcun altro.
Dopo le cinque nomination per il “Best Italian Player”, presentate da Francesco ‘Deugemo’ Lombardo, è toccato a Filippo Pedrini, il famoso Esports Maestro (lo potete vedere nel video qui sotto), l’onere di presentare i cinque candidati al premio di miglior team esports italiano, “Best Italian Team”. Cinque nomi pesanti e, per molti versi, diversi tra loro: i Samsung Morning Stars, i Qlash, i Mkers, Exeed e gli Hsl. Chissà chi vincerà e soprattutto quali saranno le motivazioni che accompagneranno la scelta della giuria.
I vincitori saranno decretati da una giuria specializzata, composta da Stefano Silvestri (direttore di Eurogamer.it e responsabile sezione esports de La Gazzetta dello Sport), Filippo Pedrini (Esports, Entertainment & New Media Advisor), Sara “Kurolily” Stefanizzi (variety streamer) e Ivan Grieco (streamer, caster e presentatore professionista) e dal nostro collaboratore Francesco “Deugemo” Lombardo (Esports Reporter, autore anche per varie altre testate).

Best Italian Team | #IEA2020

Questa volta è Filippo Pedriny Pedrini a presentarci le nomination della categoria "Best Italian Team" degli Italian Esports Awards. La cerimonia sarà il 21|09|2020: chi speri vincerà? #IEA2020

Gepostet von IIDEA – Italian Interactive Digital Entertainment Association am Freitag, 4. September 2020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome