banner EAG2020 Article 700×150

PES Italian Championship Tour 2019, il torneo di Pro Evolution Soccer 2019 organizzato da HEL, Hellodì Esports Lab, stravinto da QLASH. Dopo le cinque tappe giocate nei mesi scorsi si è arrivati al Grand Final, lo scorso 4 Agosto. Nonostante le difficoltà del primo giorno, tra le quali il video ormai virale del tornado che ha investito Rimini e la relativa area gaming, la finalissima si è svolta regolarmente. 

Alle eliminatorie Mattia ‘Teclis-88‘ Pallota, già qualificato per Rimini avendo vinto la prima tappa del torneo (a Torino Comics) ha conquistato la finale battendo Nicolò ‘Teclas9‘ Sesto (degli HG eSports) per 1-0 e, in semifinale, il player sardo Alfonso ‘GarayFox‘ Mereu, sconfitto per 4-3.

Parallelamente il giovane Kirito_Yuuki_00 è partito subito col botto: vittoria per 4-1 ai quarti contro  Jacopo ‘JC-STUNNER’ Crocchia (altro player degli HG eSports), per poi incontrare nuovamente il suo avversario della tappa del 2 agosto ‘Umbee96_’ , battuto per un totale di 3-2. Si realizzava così una finalissima dipinta di QLASH.

Nella sfida diretta i due player hanno sfoderato i loro colpi migliori, senza risparmiarsi. Alla fine è stato Teclis-88 che è riuscito ad avere la meglio, vincendo 2-1 entrambi i match della modalità Best of Three(BO3) e laureandosi dunque campione italiano del PES Italian Championship.

Dopo un anno dalla vittoria di Diego ‘Crazy_Fat_Gamer’ Campagnani nel campionato italiano di FIFA18, QLASH torna sul trono d’Italia di PES grazie all’esordio del nuovo team QLASH New Era, formato da Andrea ‘FootballArt‘ Milano, Luigi ‘Kirito_Yuuki_00‘ LoffredoAlessandro ‘Jock_86‘ Impero, che non deludono le aspettative.

Ma l’Italia di PES ha il morale alle stelle anche per gli altri nomi che hanno dato prova di grande carattere e grandi potenzialità. Come il player dei Pro2be Esport Umberto ‘Umbee96_‘ Frusciano, i già citati ‘GarayFox‘,‘Teclas9‘ e ‘JC-STUNNER’. Ottimi nomi che molto probabilmente rivedremo, accompagnati da tanta voglia di rivincita, fin dalla prossima edizione.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome