Alla Milan Games Week Intel sarà presente con l’arena esports brandizzata. Sarà inoltre presentato anche il documentario sulla storia del PC Gaming.

La nuova edizione della Milan Games Week è ufficialmente iniziata. Come preannunciato nei giorni scorsi è tantissimo lo spazio dedicato agli esports con due arene interamente pensate per gli eventi che si svolgeranno alla rassegna milanese: da Rainbow Six Siege a League of Legends, da Rocket League a Fifa, passando per Valorant e Teamfight Tactics. L’Intel EsportShow accoglierà i migliori giocatori italiani e anche internazionali dei titoli competitivi protagonisti della fiera, oltre a intrattenimento e momenti community. Due i palchi, come detto: l’Esports Stage e il Community Stage: “un gioiello incastonato all’interno della Milan Games Week”, lo ha definito Domenico Romano, Chief Executive Officer di Fandango Club Creators.

La storia dell’esports ha tuttavia origini ormai decennali e Intel ha voluto raccontarla all’interno di uno showcase che porterà tutti indietro nel tempo, ripercorrendo gli anni passati per tornare verso il presente e avere una visione del futuro.  Al centro dell’area è stato realizzato uno showcase che si comporrà di 3 postazioni da gaming che rappresentano tre diversi decenni, culminando con la postazione da gaming contemporanea, con protagonista la nuova famiglia di processori di dodicesima generazione Intel Core serie K e una speciale configurazione offerta dell’Hydra Desk, esclusiva scrivania che integra all’interno tutti i componenti per essere un vero e proprio PC ad alte prestazioni.

Inoltre, si potranno vedere e ascoltare le interviste a personaggi italiani di rilievo che hanno fatto, visto e raccontato la storia del PC gaming in Italia, ripercorrendo insieme a loro i ricordi dei primi tornei, delle postazioni da gioco su cui hanno coltivato la loro passione, dei giochi che li hanno appassionati di più, e tanto altro. Infine, Intel ha dedicato uno spazio al primo microprocessore della storia disponibile sul mercato, l’Intel 4004, che il 15 novembre di quest’anno compirà 50 anni, segnando un’importante pietra miliare della storia dell’innovazione.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome