In calo le entrate generate dai videogiochi retail nel Regno Unito. Secondo gli ultimi dati di GFK/UKIE, nel 2018 sono state pari a 770 milioni, in diminuzione del 2,8%. Sempre nel mercato retail, i videogiochi venduti sono stati 22 milioni, in calo del 7,1% rispetto al 2017. Il report di GFK/UKIE individua nella vendita di prodotti più costosi, come i giochi per Nintendo Switch, uno dei motivi di questo rallentamento.

I DATI PER PIATTAFORMA – E proprio Nintendo Switch ha fatto la parte del leone nel corso dell’anno: le vendite dei suoi giochi sono aumentate del 90,1% rispetto al 2017 e le entrate generate sono aumentate del 73,4% nel solo mercato UK. Scendendo nello specifico delle vendite per piattaforma, PS4 ha rappresentato il 42,2% di tutti i giochi venduti al dettaglio lo scorso anno, seguita da Xbox One (30,5%) e da Nintendo Switch (24%). Il resto è costituito da 3DS (2,1%), PC (0,7%), Nintendo Wii (0,2%) e Xbox 360 (0,2%). Le vendite dei giochi su PS4 sono scese del 9,7% rispetto al 2017, mentre quelle su Xbox One del 12,7%.

LE CONSOLE – Per quanto riguarda le console, non ci sono ancora i numeri ufficiali per il mercato britannico, anche se, secondo GamesIndustry.bis, nel 2018 ne sono state vendute di più rispetto al 2017. PS4 ha registrato un aumento delle vendite, restando la console più venduta nel 2018. Nintendo Switch ha invece visto crescere le vendite di oltre il 20% anno su anno. In totale, nel Regno Unito l’anno scorso sono state vendute poche decine di milioni di macchine da gioco.

I GIOCHI PIÙ VENDUTI – I dati rivelano inoltre che molti grandi franchise hanno arrancato: FIFA 19, Fallout 76, Call of Duty: Black Opa 4 e Battlefield V hanno venduto meno unità rispetto ai titoli precedenti. I tre giochi più venduti dell’anno sono stati Read Dead Redemption II, Fifa 19 e Call of Duty: Black Opa 4. Nella settimana dopo il 29 dicembre, le vendite di videogiochi sono diminuite di un terzo, ma questi tre titoli hanno mantenuto nonostante tutto il podio.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome