banner APP ESM 700×150

Si affiderà all’abilità dello spagnolo Francisco “EleGhosT555” Santiago Marin il Team Aprilia Racing eSports per imporsi anche sui circuiti digitalizzati. Dopo 54 titoli mondiali vinti nelle varie discipline del motociclismo sportivo (Motomondiale, Superbike, Off-Road e Trial), la casa di Noale (Venezia) abbraccia dunque anche il mondo del gaming. Obiettivo? Lottare per la vittoria, ne è sicuro Massimo Rivola, amministratore delegato del team veneto.

“Siamo veramente entusiasti per l’inizio di questo nuovo progetto – ha commentato Rivola, AD Aprilia Racing -. Il Campionato MotoGP eSport è in costante crescita e già lo scorso anno ha avuto un seguito importante, dimostrando di saper attirare l’attenzione e la curiosità non solo dei gamer ma anche di tanti giovani appassionati e motociclisti. L’obiettivo di Aprilia Racing per la stagione 2020 è a questo punto il medesimo sia nelle gare reali, sia in quelle virtuali: essere competitivi e riuscire a lottare per il podio“.

Il Team Aprilia Racing eSports farà il suo esordio nel Campionato MotoGP eSport 2020. Sarà un’avventura tutta nuova per Aprilia, ma che l’azienda ritiene coerente coi valori di sfida e competizione che da sempre la animano, e soprattutto un modo per continuare ad essere un riferimento per il pubblico più giovane.

Dopo aver visto i campioni della MotoGP sfidarsi nei Gran Premi virtuali organizzati durante il periodo di lockdown, il joypad torna protagonista nelle mani dei pro player, che si sfideranno nelle Global Series del Campionato MotoGP eSport 2020. Al via della combattutissima e appassionante fase finale del massimo campionato virtuale su due ruote ci sarà anche la Aprilia RS-GP dell’Aprilia Racing Team Gresini, affidata al pilota ufficiale Francisco Santiago Marín.

Conosciuto nel mondo eSport come EleGhosT555, Francisco sarà uno degli undici gamer che si contenderanno il titolo 2020: spagnolo di Cadice, 22 anni, EleGhosT555 si presenta come uno dei candidati alla vittoria finale, avendo già ottenuto nel 2018, da esordiente, il titolo di vicecampione. Pilota di riserva del Team Aprilia Racing eSports sarà invece il rookie Joel Pedrosa (Joel_Clay), catalano 23enne.

Credo che per me non ci potesse essere miglior team di eSport MotoGP dove approdare – ha commentato Francisco Santiago Marín -: Aprilia Racing si sta impegnando tanto in questo progetto e ciò mi fa sentire davvero in forma e fiducioso in vista della stagione. Proverò con tutto me stesso a portare Aprilia alla vittoria”.

La fase finale del Campionato MotoGP eSport 2020 si svolgerà nell’arco di 4 round, per un totale di 8 gare, sul videogame ufficiale della MotoGP, MotoGP 20, come Aprilia altra eccellenza italiana, targata Milestone. Scelti attraverso durissime selezioni online, saranno schierati al via gli 11 migliori pro player del mondo, ciascuno in rappresentanza di un team realmente iscritto al Campionato del Mondo MotoGP. Un vero e proprio Mondiale virtuale che lo scorso anno ha registrato un successo enorme essendo stato trasmesso da 15 emittenti televisive in 5 continenti, raggiungendo un pubblico appassionato di 64 milioni di spettatori.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome